rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
L'incidente / Verbano-Cusio-Ossola

Guasto ai freni di un treno: il macchinista si lancia fuori in corsa

Incidente questa mattina (mercoledì 22) sulla linea ferroviaria del Sempione: il convoglio è arrivato senza conducente allo scalo di "Domo2" e lì è stato bloccato con sistemi di sicurezza

Incidente e tragedia sfiorata sulla linea ferroviaria del Sempione, che collega l'Italia alla Svizzera. Il macchinista di un treno merci si è lanciato dal convoglio in corsa, a circa 60 km orari, nei pressi di Domodossola, dopo aver visto sul quadro comandi l'accensione di una spia. L'uomo è stato portato in ospedale, ma non avrebbe riportato ferite gravi. Il treno si è fermato sui respingenti della seconda stazione di Domodossola senza coinvolgere persone. Tra le ipotesi che potrebbero aver azionato la spia, un'anomalia al sistema frenante, anche se al momento non ci sono conferme.

Il treno merci era in viaggio da Briga a Domodossola, in Piemonte, al confine tra Italia e Svizzera. Attraversate diverse gallerie, il manovratore ha avuto contezza di un'anomalia (a quanto pare all'impianto frenante) e si è lanciato dal treno. Il convoglio ha poi proseguito la corsa nel Verbano Cusio Ossola. Giunto allo scalo "Domo2" è stato quindi fatto andare su un binario morto, dove ha terminato la corsa contro i respingenti.

Saranno le indagini della polizia ferroviaria e dello Spresal dell'Asl di Verbano Cusio Ossola - il servizio che si occupa di sicurezza sui posti di lavoro - a fare luce su quanto successo attorno alle 6.45 di questa mattina, mercoledì 22 novembre, lungo la linea internazionale.

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto ai freni di un treno: il macchinista si lancia fuori in corsa

Today è in caricamento