Lunedì, 26 Luglio 2021
Incidenti stradali

Incidenti stradali, i numeri di un bollettino di guerra: c'è un morto ogni tre ore

Nei primi sei mesi del 2019 le vittime sono state più di 1500. I vizi più ricorrenti: eccesso di velocità, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e uso del cellulare

Foto di repertorio

Diminuiscono gli incidenti stradali, ma aumentano le vittime. Le stime Aci-Istat - basate sui dati preliminari relativi al primo semestre 2019 - evidenziano un calo, rispetto allo stesso periodo del 2018, sia di incidenti con lesioni (-1,3%) che di feriti (-2,9%) mentre aumentano morti (+1,3%). Si tratta comunque di un vero e proprio bollettino di guerra. 

Dal 1° gennaio al 30 giugno scorso, gli incidenti sono stati 82.048 e hanno causato 1.505 morti e 113.765 feriti. Ogni giorno sulla strade italiane si verificano 453 incidenti, 19 ogni ora. Sconcertante il numero delle vittime: otto al giorno, una ogni tre ore. 

Un andamento preoccupante, che ci allontana dall'obiettivo europeo di riduzione del 50% delle vittime della strada entro il 2020, che risultano calate del 23,6% rispetto al 2010 e del 54,2% rispetto al 2001. L'aumento delle vittime si registra, in particolare, sulle autostrade (oltre il 25%) e sulle strade extraurbane (+0,3%). Per le strade urbane si stima, invece, una diminuzione pari a circa il 3%.

Non si registrano, invece, aumenti significativi della mobilità. Eccesso di velocità, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e uso del cellulare i "vizi" più ricorrenti al volante: nei primi sei mesi del 2019 le contravvenzioni elevate dalla Polizia Stradale per queste infrazioni sono aumentate, rispettivamente del 38%, 7,5% e 15%.

A Roma 27mila incidenti e 111 morti negli ultimi undici mesi

Secondo un rapporto del Ministero delle Infrastrutture, solo a Roma dall'1 gennaio al 27 novembre ci sono stati 27mila incidenti (sì, 27mila), 111 vittime della strada, 12.568 feriti di cui 184 refertati con prognosi gravi. Sul triste podio delle vittime più vulnerabili i pedoni che rappresentato il 35 % del totale dei morti sulle strade della Capitale come conseguenza di un sinistro stradale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali, i numeri di un bollettino di guerra: c'è un morto ogni tre ore

Today è in caricamento