Martedì, 16 Luglio 2024
Il caso

"Incinte di un bimbo Down? Abortite": bufera sullo scienziato

Le frasi dello scienziato inglese Richard Dawkins, postate su Twitter, stanno scatenando violente polemiche: "Mamme, se siete incinte di un bambino down abortite e provate di nuovo"

ROMA - "E' immorale mettere al mondo un bambino con la sindrome di Down". Lo scienziato britannico Richard Dawkins ha twittato il suo pensiero shock, aggiungendo un consiglio alle madri: "Abortisci e prova di nuovo".

La frase ha scatenato violente polemiche sul social network e Dawkins alla fine si è scusato dicendo: "Ho solo detto quello che farei io". Dawkins ha pubblicato il suo suggerimento rispondendo a una donna che esponeva le sue paure proprio riguardo alla situazione di chi è in attesa di un bimbo con la sindrome.

Molte le repliche delle mamme che non hanno dubbi: qualsiasi vita ha diritto di essere vissuta e un bimbo Down va tenuto e amato. A Dawkins ha replicato anche la Down's syndrome association, per sottolineare che le persone Down possono avere una vita piena e completa e dare il loro contributo alla società. Travolto dalle critiche, lo scienziato prima ha replicato dicendo che "ha consigliato quello che fanno quasi tutte le mamme incinte di questi bambini", ma poi si è scusato dicendo che la sua è un'opinione personale e che si tratta soltanto della scelta che farebbe lui se si trovasse in tale situazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Incinte di un bimbo Down? Abortite": bufera sullo scienziato
Today è in caricamento