Mercoledì, 12 Maggio 2021
india / India

India, cinque studenti affogano per tentare di salvare l'amica caduta in acqua

La ragazza ha perso l'equilibrio mentre tentava di scattarsi un selfie su una roccia

Cinque studenti di ingegneria, tutti di età compresa tra i 18 e i 20 anni, sono morti annegati nel lago artificiale di Dharmasagar, nello stato di Telangana, in India. A quanto si apprende dai IndiaToday, tutto sarebbe iniziato quando una di loro è scivolata in acqua mentre tentava di scattarsi un selfie su una roccia.

Di fronte all'emergenza, uno dopo l'altro i suoi compagni non hanno esitato a gettarsi in acqua per soccorrerla ma, probabilmente per la scarsa capacità di nuotare, sono tutti affogati.

I vigili del fuoco non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei giovani: tre ragazzi e due ragazze. E' l'ennesimo incidente mortale causato dalla moda di scattarsi delle foto con lo smartphone, spesso in situazioni pericolose. L'India a tal proposito detiene un triste primato: delle 27 persone morte nel mondo nel 2015 mentre si ritraevano in un selfie la metà erano indiane. Per frenare i decessi, le autorità di Mumbai hanno identificato 16 luoghi pericolosi dove i selfie sono esplicitamente vietati. 


Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

India, cinque studenti affogano per tentare di salvare l'amica caduta in acqua

Today è in caricamento