Mercoledì, 2 Dicembre 2020

Cosa succede se l'indice di contagio Rt supera 1,5

I quattro scenari ipotizzati in un documento dell'Istituto Superiore di Sanità inviato alle Regioni. E quello peggiore, che prevede un nuovo lockdown

Un documento dell'Istituto Superiore di Sanità indica alle Regioni quello che devono fare per affrontare l'epidemia di coronavirus Sars-Cov-2 tra l'autunno e l'inverno. Il Corriere della Sera spiega oggi in un articolo a firma di Margherita De Bac che gli scenari descritti nello studio "Prevenzione e risposta a Covid-19, evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione" sono quattro e si basano sul calcolo dell'indice di contagio Rt: 

Scenario 1, la trasmissione resta localizzata, cioè caratterizzata da focolai, con un Rt regionale sopra la soglia dell’unità (quella di sicurezza ai fini del contenimento dell’epidemia) e un’incidenza (nuovi casi per 100 mila abitanti) bassa.

Nel secondo scenario invece la trasmissione si configura sostenuta e diffusa, ma gestibile, caratterizzata da Rt tra 1 e 1,25. È la fase in cui si colloca attualmente l’Italia che nell’ultimo monitoraggio era ferma a livello nazionale sull’1,06 con punte regionali non oltre 1,25.

Scenario 3: la trasmissione è sostenuta e diffusa, con rischio di tenuta del servizio sanitario nel medio periodo. Significa che nel giro di un mese e mezzo si potrebbero determinare criticità. In questo caso l’Rt oscilla tra 1,25 e 1,50.

Infine lo scenario peggiore: la situazione sfugge di mano, subentrano grosse criticità nella tenuta del sistema nel breve periodo e l’Rt supera 1,5. A marzo/aprile in Lombardia il virus si riproduceva con un valore superiore a 2, in alcune zone rosse 3. Le azioni «non farmacologiche» sono suddivise in 4 fasi. Dopo aver rallentato la diffusione dell’epidemia con interventi di chiusura delle attività, ora stiamo attraversando la fase 2 che coincide con la rimodulazione della «cassetta degli attrezzi». Ottenuta l’ immunità della popolazione si potrà pensare di sospendere il distanziamento fisico (fase 3). Infine la fase 4: ricostruzione e preparazione alle epidemie future.

La Lombardia a rischio e i contagi raddoppiati a Milano

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa succede se l'indice di contagio Rt supera 1,5

Today è in caricamento