Sabato, 17 Aprile 2021
Varese

Saronno, l'infermiera interrogata anche per le morti sospette di madre e suocero

Laura Taroni, arrestata il 29 novembre per l'omicidio del marito Massimo Guerra con la complicità del medico-amante Leonardo Cazzaniga, è stata interrogata per ore: "L'inchiesta durerà mesi"

L'infermiera dell'ospedale di Saronno, Laura Taroni, arrestata il 29 novembre per l'omicidio del marito Massimo Guerra con la complicità del medico-amante Leonardo Cazzaniga, è stata interrogata anche per il presunto omicidio della madre e del suocero. Lo ha comunicato il Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio al termine dell'interrogatorio della donna nel carcere di Como. Contestati anche i reati di lesioni e falso ideologico.

Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti finiscono così anche le morti della madre, Maria Rita Clerici, e del suocero Luciano Guerra. Queste accuse contenute nella richiesta dei Pm erano state rigettate dal Gip. 

A Laura Taroni non sono in ogni caso attribuiti omicidi nell'ambito del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Saronno. Lo precisa in una nota il procuratore della Repubblica di Busto Arsizio, Gian Luigi Fontana. "Nell'ambito delle indagini preliminari che riguardano la sua posizione - vi si legge - la signora Laura Taroni è stata interrogata il 31 gennaio ed il 1° febbraio 2017, nella Casa Circondariale di Como, dal Sostituto titolare dell'indagine e da un ufficiale di polizia giudiziaria dei Carabinieri di Saronno".

Alla signora Taroni sono stati contestati gli elementi d'accusa su tutti i reati a lei attribuiti, sia quelli per i quali è stata emessa nei suoi confronti misura cautelare, sia quelli per cui non è stata emessa: omicidi in ambito familiare, reati connessi di lesioni e falso ideologico.

L'infermiera ha risposto a tutte le domande.

Il procuratore della Repubblica di Busto Arsizio Gianluigi Fontana spiega che le indagini sono molto complesse: "Ci vorranno mesi per arrivare alla chiusura dell’inchiesta. Il lavoro dei consulenti sulle cartelle cliniche dei pazienti in cura del primario e poi morti in ospedale nel 2011 e 2012 è ancora in corso".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saronno, l'infermiera interrogata anche per le morti sospette di madre e suocero

Today è in caricamento