rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attentato di Brindisi / Brindisi

Brindisi, i genitori delle ragazze ferite: "Fiori calpestati per sempre"

Parlano i parenti delle amiche di Melissa coinvolte nell'attentato e che da allora fanno avanti e indietro con la sala operatoria. "Da quel giorno non ho più potuto abbracciare mia figlia. Il rischio di infezioni è troppo alto"

"Dovete mostrare le facce delle nostre ragazze. Bisogna che la gente veda bene che fiori hanno calpestato per sempre". È l'appello disperato dei genitori delle giovani rimaste ferite dall'attentato alla scuola Falcone-Morvillo di Brindisi e pubblicato dal settimanale Gente.

??Racconta la mamma di Selena, che è stata dimessa e che ora subisce dolorose medicazioni quotidiane. "Mia figlia avrà le cicatrici anche sulla pancia. Ho provato a scherzarci su, dicendole che sarà elegante in spiaggia con il costume intero. Ma lei mi ha guardata dritta negli occhi: 'Io metterò il bikini, mamma. Perché tutti devono sapere, tutti devono ricordare che cosa mi ha fatto'".

Aggiunge la mamma di Azzurra, la migliore amica di Melissa Bassi, rimasta uccisa dalla bomba: "Azzurra è al settimo intervento chirurgico, le abbiamo detto che Melissa è ferita, i medici ci hanno spiegato che non sopporterebbe la notizia della morte della sua amica del cuore".

Continua il papà di Sabrina: "Anche la mia ragazza entra in sala operatoria per la quinta operazione. Ogni volta è una sofferenza, un'angoscia che non si può capire. Ieri mi ha detto: 'Non mi metterò mai più né i pantaloncini né le maniche corte, mi vergogno'".??

Su Giovanni Vantaggiato, reo confesso per l'attentato, ci sono reazioni contrastanti: "Non vogliamo nemmeno pronunciare quel nome, non ne è degno". Si arrabbia lo zio di Azzurra: "Io voglio che viva cent'anni: deve passare l'inferno sulla terra, e poi nell'aldilà. Quell'uomo ha spezzato la vita di Melissa, ha rovinato per sempre le nostre bambine. Adesso finge rimpianto, farebbe meglio a tacere. Ha messo in ginocchio sei famiglie umili che vivevano solo per queste ragazze. Lo sa che da quando è in ospedale, non abbiamo più potuto abbracciare Azzurra? Il rischio delle infezioni è troppo alto, non possiamo toccarla, accarezzarla".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, i genitori delle ragazze ferite: "Fiori calpestati per sempre"

Today è in caricamento