Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Venezia

Tragedia in Tangenziale di Mestre: diciottenne investita e uccisa

Nessuna traccia dell'auto che ha ucciso la giovane mestrina. Le forze dell'ordine sottolineano che in quel punto, e con l'oscurità che già era calata da tempo, l'eventuale conducente potrebbe anche non essersi accorto dell'impatto

Investita e uccisa in tangenziale: sono stati gli automobilisti in transito nel tratto finale della A57, in direzione Padova a segnalare alla Polizia il corpo di una giovane donna steso sul manto stradale a poca distanza dal casello di Villabona a Mestre.

Dell'auto investitrice, però, nessuna traccia. Come sottolinea Venzia Today le forze dell'ordine hanno spiegato che in quel punto, e con l'oscurità che già era calata da tempo sul Veneziano, il conducente potrebbe anche non essersi accorto dell'impatto.

Invesita e uccisa, telecamere al setaccio

Al setaccio le telecamere di sorveglianza di Cav, la società che gestisce quel tratto di strada: la vittima è una ragazza appena 18enne residente a Mestre: secondo gli esami preliminari avrebbe perso la vita a causa dei traumi riportati nell'impatto con il veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Tangenziale di Mestre: diciottenne investita e uccisa

Today è in caricamento