Lunedì, 22 Luglio 2024
La frana che ha colpito l'isola / Napoli

Ischia, fuori pericolo il ferito più grave: Giuseppe Di Massa è stato estubato

L'idraulico di 55 anni sta meglio, respira e si alimenta da solo

Non è più in pericolo di vita Giovan Giuseppe Di Massa, l'idraulico travolto dalla frana che lo scorso 26 novembre ha colpito il comune ischitano di Casamicciola causando la morte di 12 persone. Come confermato a NapoliToday da fonti interne all'ospedale Cardarelli di Napoli, il 55enne (da tutti conosciuto come Peppe) è stato estubato. Adesso, pur restando comunque precauzionalmente ricoverato in terapia intensiva, può respirare e mangiare da solo.

Quella tragica mattina l'uomo - immortalato in alcune immagini totalmente ricoperto di fango - era stato trasportato dall'isola alla terraferma, al Trauma Center del nosocomio di via Cardarelli. Aveva riportato lo schiacciamento del torace ed aveva inalato ed ingerito una notevole quantità di fango. Dopo un primo momento in cui alcune complicazioni intervenute l'avevano portato in terapia intesiva, le condizioni di Di Massa sono via via migliorate. La speranza, dicono dall'ospedale, "è che nei prossimi giorni possa essere trasferito in reparto" e quindi lasciare la terapia intensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ischia, fuori pericolo il ferito più grave: Giuseppe Di Massa è stato estubato
Today è in caricamento