rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Italia

Istituto Superiore Sanità shock: "Peggio nascere in alcune regioni del Sud Italia che in Tunisia"

"A rischio la tenuta del Servizio sanitario nazionale". L'allarme lanciato dal presidente dell'Iss, Walter Ricciardi

Assistenza sanitaria allo sfascio in Italia. "In una prospettiva non lontana potrebbe essere messa a rischio la sua tenuta se non si interviene in tempo, oggi è addirittura peggio nascere in alcune regioni del Sud Italia, che non in un paese come la Tunisia". Questo è inaccettabile". Lo ha affermato il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi, intervenendo alla presentazione del Rapporto 'Osservasalute 2016'

"C'è ancora poca prevenzione - ha continuato Ricciardi - e soprattutto è una prevenzione a macchia di leopardo. I dati quest'anno - ha continuato - sono preoccupanti perché ci dicono che oggi c'è una forte differenza tra vivere al Centro-Sud o al Nord". 

"Non possiamo continuare ad avere una spesa sanitaria pari al 6,4% del Pil: dobbiamo aumentarla, portandola a quelli che sono i livelli europei" ha replicato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Leggi anche: diminuisce l'aspettativa di vita degli italiani: boom di antidepressivi e suicidi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto Superiore Sanità shock: "Peggio nascere in alcune regioni del Sud Italia che in Tunisia"

Today è in caricamento