Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Haiti

Ingegnere italiano di 74 anni rapito ad Haiti

Era impegnato nei lavori per la costruzione di una strada per conto di una ditta con sede a Roma. I rapitori agirebbero a scopo estorsivo

Haiti, foto di repertorio. EPA/JEAN MARC HERVE ABELARD

Un ingegnere italiano di 74 anni, dipendente di una ditta di costruzioni con sede a Roma, è stato rapito questa mattina ad Haiti dove era impegnato nei lavori per la costruzione di una strada. L'uomo è stato prelevato oggi dal cantiere dove si trovava per alcuni rilievi, da individui sconosciuti. Lo riferisce la Farnesina in una nota. L'Unità di Crisi della Farnesina è stata immediatamente attivata e sta seguendo il caso in raccordo con le altre competenti articolazioni dello Stato, con la nostra Ambasciata a Panama e con il nostro Console onorario sul posto. L'uomo è un ingegnere e non un operaio come riferito in precedenza. Secondo l'agenzia AdnKronos i rapitori agirebbero a scopo estorsivo e avrebbero già contattato la locale sede dell'azienda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingegnere italiano di 74 anni rapito ad Haiti

Today è in caricamento