rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
La tragedia / Palermo

Marito e moglie trovati morti in casa: omicidio-suicidio

Sul luogo, in via Notarbartolo a Palermo, sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. La coppia, lui 66 anni, lei 62 anni, è stata trovata riversa per terra. Lui sarebbe un ex commercialista, lei un'agente della polizia municipale: impugnava tra le mani l'arma. A lanciare l'allarme la figlia

Tragedia in via Notarbartolo a Palermo. Marito e moglie sono stati trovati morti all'interno del loro appartamento. Secondo le prime informazioni, si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Il marito, Pietro Delia di 66 anni, sarebbe un ex commercialista. La moglie, invece, 62 anni, Laura Lupo, un'agente della polizia municipale. Sarebbe stata la figlia della coppia a lanciare l’allarme: non riuscendo a entrare in casa e, visto che i genitori non rispondevano al telefono, ha allertato i soccorsi. Una volta all'interno dell'appartamento, i vigili del fuoco che hanno forzato la porta hanno trovato i cadaveri dei due coniugi riversi per terra. Lei impugnava tra le mani l'arma da fuoco. 

Laura Lupo e Pietro Delia

Al civico 49, al secondo piano, sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso, i vigili del fuoco e i carabinieri. La dinamica è al vaglio degli inquirenti. Le indagini sono affidate ai carabinieri.

Via Notarbartolo a Palermo, il luogo dell'omicidio-suicidio

Articolo aggiornato alle ore 12.05 del 4 maggio 2024 // inserito il luogo esatto dell'omicidio, il nome e l'età delle vittime 

Via Notarbartolo, omicidio-suicidio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie trovati morti in casa: omicidio-suicidio

Today è in caricamento