Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Salerno

Salerno, 400 nuovi letti per l'ospedale ma sono inutilizzabili: "Troppo larghi per gli ascensori"

I nuovi acquisti rispettano le misure standard europee ma non entrano nelle porte degli ascensori dell'ospedale Ruggi di Salerno. Così è impossibile spostare i letti per trasportare i pazienti da un piano all'altro

Un milione di euro. Tanto avrebbe speso l'ospedale Ruggi di Salerno per l'acquisto di quattrocento letti nuovi di zecca. Letti nuovissimi, che rispettano le misure standard indicate dalle normative europee ma che però non entrano negli ascensori, denuncia La Città di Salerno.

La porta degli elevatori è troppo stretta e quei letti larghi circa un metro e dieci non ci passano, quindi non possono essere impiegati per trasportare i degenti da un piano all'altro, verso i vari laboratori e sale operatorie. Al massimo, come ricorda La Città, potrebbero entrare con una certa facilità nei montacarichi, più larghi degli ascensori, quegli stessi montacarichi usati però normalmente per il trasporto della biancheria e, a volte, dei pazienti deceduti.

"Ci siamo già attivati - spiega il direttore sanitario Angelo Gerbasio a TgCom - Domani la ditta ci fornirà spiegazioni sulle possibili modifiche da fare, se ci saranno costi aggiuntivi o meno. Dalla risposta comprenderemo se bloccare o meno la gara d'appalto". 

Tutto sullo scandalo dei nuovi letti al Ruggi su SalernoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, 400 nuovi letti per l'ospedale ma sono inutilizzabili: "Troppo larghi per gli ascensori"

Today è in caricamento