Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Livorno

Livorno, bimbo rapito dal padre: conclusa la 'caccia' all'uomo

Ore di angoscia per la scomparsa del piccolo, di appena cinque anni: l'uomo è fuggito con il figlio dopo il primo incontro protetto con gli assistenti sociali

LIVORNO -  È caccia al furgone Nissan grigio chiaro modello NV200 sul quale è in fuga Alessandro, il padre che ha rapito il figlio di 5 anni durante il primo incontro protetto con gli assitenti sociali. L'uomo è riuscito a scappare dalla sua casa chiedendo al bimbo di seguirlo in una stanza per prendere un giocattolo. Subito dopo ha chiuso la porta a chiave e si è allontanato da un ingresso secondario dell'abitazione. Gli assistenti sociali hanno così chiesto aiuto al 113 ma del padre e del piccolo si sono perse le tracce. Ora è scattata la caccia all'uomo e gli agenti cercano dappertutto: gli inquirenti chiedono a chi dovesse riconoscere il padre di avvertire le autorità.

furgone e papa fuga-3

Secondo i servizi sociali che seguono la famiglia, l'uomo è una persona "molto tormentata e con rapporti conflittuali". Secondo i vicini di casa era "un uomo molto taciturno e anche il figlio lo si vedeva molto di rado". I due potrebbero però, secondo le prime ipotesi, essere già all'estero anche se l'unico documento del piccolo è ancora in possesso della madre. 

AGGIORNAMENTO 18.03 - Il padre e figlio di 5 anni di cui non si avevano notizie da ieri pomeriggio sono stati rintracciati a Cecina, nel Livornese. A quanto si apprende Alessandro aveva portato il figlio all’Acquapark di Cecina, appena 50 chilometri lontano da casa. Aveva spento il cellulare e non aveva fatto prelievi ai bancomat. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno, bimbo rapito dal padre: conclusa la 'caccia' all'uomo

Today è in caricamento