Mercoledì, 28 Luglio 2021
Incidenti stradali

Milano, schianto all'incrocio: morto Luca Andrea Latella, aveva 31 anni

Luca Andrea Latella, praticante avvocato per la Eniservizi, il giovane deceduto nel grave incidente di ieri in via Campazzino. Il 31enne è stato travolto da un furgone guidato da un ubriaco

In alto a destra Luca Andrea Latella

È Luca Andrea Latella il ragazzo di 31 anni morto in seguito a un grave incidente stradale in via Campazzino a Milano nella mattinata di venerdì 11 agosto. La vita di Luca - praticante avvocato che lavorava per la Eniservizi a San Donato, una società del colosso petrolifero — è stata spezzata quando è stato urtato violentemente da un Mercedes Vito guidato da un cittadino peruviano di 34 anni, ubriaco.

L'investitore è stato arrestato dalla polizia locale con l'accusa di omicidio stradale aggravato, dalle analisi è emerso che aveva un tasso acolemico superiore a 1,5. Non solo: le forze dell'ordine gli avevano già ritirato la patente per guida in stato di ebbreza e gli era stata restituita da poco. In più a bordo del furgone i ghisa hanno trovato alcune bottiglie di birra vuote.

Il pauroso incidente in tra via Ferrari e via Campazzino

Nello schianto sono rimaste coinvolte solo due auto, una delle quali è una Mini-Minor d'epoca, che era proprio la vettura guidata da Luca, e un Mercedes Vito. La dinamica dell'incidente è ancora da chiarire: stando alle prime ipotesi della locale sembra che il furgoncino abbia tamponato la Mini a forte velocità. È stato sradicato anche un semaforo. 
 
Sul posto sono intervenuti i medici del 118 con diverse ambulanze e un'automedica. Purtroppo per Luca non c'è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate. Il concudente del Mercedes Vito, invece, è stato trasportato al Policlinico in codice verde.

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, schianto all'incrocio: morto Luca Andrea Latella, aveva 31 anni

Today è in caricamento