rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Avvocatessa sfigurata con l'acido, 20 anni di carcere per l'ex fidanzato

Luca Varani è stato condannato al massimo della pena in qualità di mandante dell'aggressione. Per i due "sicari" albanesi autori materialmente dell'agguato la condanna è di 14 anni. Lucia Annibali: "Niente potrà ripagarmi"

"Non c'è niente che possa ripagarmi, ma l'importante è che io viva bene la mia nuova esistenza".

Con queste parole Lucia Annibali ha commentato la lettura della sentenza che ha condannato Luca Varani, il suo ex fidanzato che la sfigurò gettandole dell'acido in faccia, al massimo della pena: 20 anni. "Dentro di me non ho coltivato la rabbia. L'ustione mi ha insegnato ad essere ottimista".

LA SENTENZA -  Venti anni all'ex fidanzato di Lucia Annibali, la donna di 37 anni sfregiata con l'acido nell'aprile del 2013. Luca Varani è stato condannato per stalking e tentato omicidio.

I due sicari albanesi Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj, gli esecutori dell'agguato, sono stati condannati invece a 14 anni. Il verdetto è stato pronunciato dal Gup Maurizio Di Palma ed è stato accolto da applausi.La difesa di Varani ha subito annunciato ricorso in appello.

LA REAZIONE - "Rimane comunque una vicenda molto triste", è stato il primo commento di Lucia Annibali alla sentenza. "Io vado avanti come sempre, con la mia famigila e i miei amici. Io vado avanti", ha aggiunto la donna, 37 anni, avvocato di Urbino, durante la conferenza stampa tenuta subito dopo la sentenza, trasmessa in diretta da Sky Tg24.

La priorità ora? Godermi solo un po' di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocatessa sfigurata con l'acido, 20 anni di carcere per l'ex fidanzato

Today è in caricamento