rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
L'agguato / Napoli

Luigi Mocerino: l'uomo ucciso in strada la sera dell'ultimo dell'anno mentre entrava in salumeria

Agguato all'ora di cena ad Afragola, Napoli. L'uomo, un 38enne già noto alle forze dell'ordine, è stato crivellato di colpi in un agguato mentre stava entrando in un negozio del centro

Omicidio ad Afragola, in provincia di Napoli. Un 38enne già noto alle forze dell'ordine, Luigi Mocerino, è stato ucciso a colpi di pistola in un agguato avvenuto in pieno centro cittadino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che non escludono alcuna pista. Poco prima del delitto, la vittima stava entrando in una salumeria, quando i sicari gli si sono avvicinati aprendo il fuoco e crivellandolo di colpi alle spalle. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. L'omicidio è stato compiuto poco dopo le ore 19 del 31 dicembre, in via Domenico Mocerino.

Secondo gli inquirenti, il 38enne viaggiava a bordo di un'auto e si sarebbe accorto di essere finito nel mirino dei sicari. A quel punto ha abbandonato il veicolo, tentando inutilmente la fuga a piedi prima di essere assassinato. Luigi Mocerino aveva precedenti penali ed era residente ad Acerra.

L'agguato è stato compiuto mentre le strade del centro di Afragola erano piene di persone intente a fare gli ultimi acquisti di Capodanno. Il corpo del 38enne è stato trovato incastrato tra la sua auto e un'altra vettura in sosta. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Casoria.

omicidio afragola foto ansa2

omicidio afragola foto ansa

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Mocerino: l'uomo ucciso in strada la sera dell'ultimo dell'anno mentre entrava in salumeria

Today è in caricamento