Venerdì, 22 Ottobre 2021
OMICIDI

Arrestato a Berlino il porno attore cannibale

Il porno attore Luka Rocco Magnotta è accusato di aver ucciso e fatto a pezzi uno studente

E' finita la fuga di Luka Rocco Magnotta, il porno attore canadese di 29 anni che aveva fatto perdere le sue tracce dopo avere ucciso e fatto a pezzi, secondo le accuse, uno studente cinese a Montreal. Magnotta è stato arrestato in un internet cafè a Neukoelln, quartiere multiculturale di Berlino.

Sull'uomo pendeva un mandato di cattura emesso dall'Interpol. Conosciuto anche con i nomi di Eric Clinton Newman o Vladimir Romanov, il porno-killer è accusato di omicidio premeditato e oltraggio di cadavere. Avrebbe commesso l'omicidio, filmandolo e diffondendo il video su internet, nella notte tra il 24 e il 25 maggio a Montreal, prima di partire per la Francia.



PEZZI DI CORPO INVIATI PER POSTA - La vicenda è emersa lo scorso 30 maggio, con il ritrovamento di un piede della vittima, recapitato alla sede del Partito conservatore ad Ottawa, di una mano, sempre nell'ufficio postale di Ottawa, e di un dorso, in una valigia gettata tra la spazzatura a Montreal.

IL VIDEO DELL'ORRORE - Il video diffuso online dall'uomo mostra una persona che colpisce più volte un uomo con un rompighiaccio e lo smembra, con in sottofondo la colonna sonora di "American Psycho". Secondo quanto riportato dalla stampa, il filmato conterrebbe anche scene di cannibalismo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato a Berlino il porno attore cannibale

Today è in caricamento