rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Rimini

Madre e figlia si prostituiscono insieme: "E' colpa della crisi, siamo disperate"

Ai Carabinieri le due donne hanno riferito di aver iniziato da poco a prostituirsi a causa della mancanza di lavoro e della situazione economica disperata della loro famiglia

RIMINI - Imponente servizio antiprostituzione, la scorsa notte, da parte dei Carabinieri del comando provinciale di Rimini.

I controlli, scattati alle 20 di sabato, hanno visto impegnate le pattuglie dell'Arma che hanno setacciato la Statale Adriatica, via cavalieri di Vittorio Veneto e i viali delle regine. In tuto, sono state 39 le "belle di notte" identificate e portate in caserma per ulteriori accertamenti. Si tratta di 37 straniere, di età compresa tra i 18 e i 45 anni di nazionalità ungherese, rumena e bulgara

Durante i controlli all’interno di una macchina sono state controllate anche due cittadine italiane di Rimini, madre e figlia maggiorenne. Ai Carabinieri le due donne hanno riferito di aver iniziato da poco a prostituirsi a causa della mancanza di lavoro e della situazione economica disperata della loro famiglia. Nel corso del servizio sono stati identificati anche clienti e sono state elevate contravvenzioni per violazioni del codice della strada.

"Situazioni di degrado socio ambientale – ricorda nella nota il colonnello Luigi Grasso, comandante provinciale dell’Arma – possono costituire l’origine e l’alimentazione di svariate forme di criminalita’ anche di natura predatoria. E’ indispensabile intervenire con tutti gli strumenti a disposizione per la tutela della sicurezza e della legalità – aggiunge – senza dimenticare l’aspetto umano legato alle condizioni di assoluta disperazione e difficolta’ di donne costrette a prostituirsi e che nel senso possono essere sfruttate. Ringrazio i cittadini – chiosa Grasso – per le numerose segnalazioni che ci hanno fatto pervenire". Leggi la notizia su RiminiToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlia si prostituiscono insieme: "E' colpa della crisi, siamo disperate"

Today è in caricamento