rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
OMICIDI / Ragusa

Omicidio Loris, parla l'avvocato della madre: "Serena ma distrutta"

Alla fine dell'interrogatorio ecco le parole del legale della donna accusata di omicidio aggravato e occultamento di cadavere che bolla le indagini come "frettolose"

RAGUSA - È terminato dopo oltre 5 ore l'interrogatorio di Veronica Panarello, la 26enne accusata di aver ucciso il figlio Loris a Santa Croce Camerina. Anche oggi la Panarello avrebbe negato ogni sua responsabilità. La donna è stata portata nel carcere Piazza Lanza di Catania. La mamma di Loris, in stato di fermo da ieri sera, è accusata di omicidio aggravato e occultamento di cadavere.

IL LEGALE - Dure le parole, a caldo, del legale della donna, l'avvocato Francesco Villardita, che dopo il trasferimento della sua assistita nel carcere di Catania ha bollato come "frettolose" le indagini portate avanti dagli investigatori: " Veronica è serena per l'inchiesta ma distrutta dal punto di vista umano: le manca suo figlio e anche la sua famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Loris, parla l'avvocato della madre: "Serena ma distrutta"

Today è in caricamento