rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Arresti

Mafia, i boss di Corleone volevano uccidere Alfano: "E' un porco"

"Angelino Alfano dovrebbe fare la fine di Kennedy", il presidente degli Stati Uniti ucciso a Dallas. Così alcuni mafiosi arrestati dai carabinieri nel palermitano pensavano di colpire il ministro dell'Interno

ROMA - "Se c'è l'accordo gli cafuddiamo (diamo, ndr) una botta in testa. Sono saliti grazie a noi. Angelino Alfano è un porco. Chi l'ha portato qua con i voti degli amici? E' andato a finire là con Berlusconi e ora si sono dimenticati tutti". Così parlavano tra loro due mafiosi, intercettati dai carabinieri. Cosa Nostra avrebbe voluto eliminare il ministro dell'Interno Angelino Alfano per il suo impegno nell'inasprimento del 41bis, il regime di carcere duro. E' quanto emerge dalle indagini che hanno portato stamattina allo smantellamento dello storico mandamento di Corleone. 

Sono in tutto sei le persone arrestate all’alba dai carabinieri di Palermo tra Corleone, Chiusa Sclafani e Contessa Entellina nell’ambito dell’operazione “Grande passo 3″. Secondo quanto confermato dagli inquirenti, gli "eredi" dei boss Riina e Bernardo Provenzano, che continuavano a portare avanti le due "anime", una "oltranzista" e l'altra "moderata", dei due storici capimafia, in un'intercettazione avrebbero fatto riferimento all'eliminazione del ministro, accostando le sue sorti a quelle di John Fitzgerald Kennedy, il presidente degli Stati Uniti ucciso a Dallas il 22 novembre del 1963.

GLI ARRESTI - Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, hanno documentato gli assetti di Cosa Nostra all'interno del mandamento. Gli accertamenti - si sottolinea - hanno anche permesso di prevenire un omicidio. Tra gli arrestati c'è anche Rosario Lo Bue, capomafia finito in carcere nel 2008, ma poi assolto e liberato, fratello di uno dei fiancheggiatori dell'ultima fase della latitanza del boss Bernardo Provenzano. La Cassazione dichiarò nullo il decreto che aveva autorizzato le intercettazioni a suo carico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, i boss di Corleone volevano uccidere Alfano: "E' un porco"

Today è in caricamento