rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Il dramma / Torino

Malore sul volo Torino-Lamezia, l'aereo torna indietro ma il giovane non ce la fa: morto a 30 anni

Secondo alcune fonti l'ambulanza sarebbe rimasta bloccata perché in pista serviva la scorta. L'aeroporto di Torino smentisce. In corso gli accertamenti

Un 30enne è morto per un infarto che lo ha colto poco dopo il decollo dell'aereo Ryanair partito da Torino in direzione Lamezia Terme. Stando alle prime ricostruzioni, il giovane ha iniziato a sentirsi male a metà del tragitto; a quel punto il capitano del volo ha chiesto l'autorizzazione per effettuare un atterraggio di emergenza, ma nessuno degli aeroporti contattati ha dato risposta affermativa, costringendo il pilota a fare ritorno allo scalo Torino-Caselle.

Il giallo dell'ambulanza 

Nel frattempo, il personale dell'aereo ha cercato di stabilizzare il giovane, mentre venivano avvisati i servizi di emergenza dell'aeroporto. Dopo l'atterraggio, però, secondo alcune fonti riferite da La Stampa, l'ambulanza sarebbe rimasta bloccata per alcuni minuti in quanto priva della scorta necessaria al mezzo di soccorso per accedere in pista.

Una versione categoricamente smentita dall'aeroporto di Torino, che fa sapere: "Il personale del primo soccorso dell'aeroporto era già in pista prima dell'arrivo dell'aereo, successivamente è arrivata un'ambulanza dal varco tre e non ci sono stati ritardi nell'effettuazione dei soccorsi, per quanto di competenza dell'aeroporto. L'ambulanza per le emergenze non ha bisogno di scorta".

"Oggi un passeggero a bordo del volo decollato da Torino per Lamezia ha accusato un malore. Il comandante ha fatto immediato rientro all’aeroporto di Torino dove l'aereo era atteso in pista dall'ambulanza aeroportuale e dal personale medico aeroportuale. Medico e infermiere sono saliti immediatamente a bordo dell'aereo e hanno prestato soccorso. Purtroppo il passeggero è deceduto", ha riferito ancora Sagat, la società che gestisce lo scalo.

Va in arresto cardiaco sull'aereo: un medico gli salva la vita

Di fatto, per il giovane non c'è stato nulla da fare ed è deceduto prima dell'arrivo in ospedale. Anche la madre, nel frattempo, ha accusato un malore ed è stata soccorsa dal personale del 118. 

Sul posto sono in corso gli accertamenti tecnici da parte degli ispettori Spresal e della polizia nel tentativo di ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore sul volo Torino-Lamezia, l'aereo torna indietro ma il giovane non ce la fa: morto a 30 anni

Today è in caricamento