Venerdì, 17 Settembre 2021
Maltempo

Meteo, nuova allerta dalle 21 in Liguria: e domenica arriva Medea

Arriva il ciclone Medea: ondata di maltempo in queste ore con piogge sparse al Nord e al Centro e temporali in Toscana. Ma da domenica la situazione peggiore: ecco le aree a rischio

"Occhi puntati a domenica!". Dal 30 novembre l'Italia verrà colpita dal ciclone Medea che porterà tanta pioggia al Nord e poi anche al Centro. 

A suonare l'allarme, con diversi giorni di anticipo, è la redazione web del sito www.ilmeteo.it: già da oggi le prime piogge che si concentreranno soprattutto al Nordovest ed in Toscana, con temporali già in atto sui settori centrali e meridionali, anche forti sulle coste del Grossetano. Venerdì piogge sempre meno frequenti, ma che continueranno sul Piemonte e la Liguria di Ponente. 

E veniamo a domenica. Un ciclone proveniente dalla Spagna, Medea, si avvicinerà minacciosamente all'Italia nel corso della giornata iniziando a portare piogge dapprima al Nord e poi anche al Centro entro sera. Attualmente i fenomeni risulteranno abbondanti sul Piemonte, sull'Emilia Romagna e sul Triveneto, ma la situazione è in continua evoluzione.

La redazione web de ilmeteo.it comunica che lunedì il ciclone Medea porterà piogge su gran parte dell'Italia, con esclusione del Sud che verrà raggiunto in maniera più incisiva nella giornata di martedì. Medea nel suo spostamento verso Sudest attirerà aria fredda presente sulla Russia che farà il suo ingresso in Italia portando un generale raffreddamento a partire dal 4 dicembre.

PROTEZIONE CIVILE - La Protezione Civile della Regione Liguria ha emanato lo stato di Allerta 2 a partire dalle 21 di questa sera fino a domani alle 18 sui bacini marittimi di Centro e di Levante (da Noli a Sarzana) e sui bacini padani di Levante (valli Trebbia, Scrivia e Aveto). In Allerta 1 i bacini padani di Ponente (valli Bormida e Stura). Da Noli a Ventimiglia criticità ordinaria.

LA SITUAZIONE IN TOSCANA - Allagamenti e disagi in tutto il grossetano per una nuova ondata di maltempo. A causa delle forti piogge, comunica la Provincia, sono state chiuse in alcuni tratti le strade provinciali 61 di Punta Ala, 72 Bozzone e 137 Lattaia. Chiusi anche i sottopassi della ferrovia sulla provinciale 106 Cassarello e 152 Aurelia Vecchia. I Vigili del Fuoco sono al lavoro da stamani, con particolari difficoltà a Castiglion della Pescaia dove è esondato un fosso, vicino alle scuole medie di viale Kennedy. Diverse macchine sono rimaste bloccate e gli automobilisti sono stati soccorsi e aiutati dai carabinieri. Il Comune ha disposto la chiusura di scuole elementari e medie. Attivato anche il servizio di piena sul torrente Sovata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, nuova allerta dalle 21 in Liguria: e domenica arriva Medea

Today è in caricamento