Venerdì, 26 Febbraio 2021
Genova

Maltempo in Liguria: deraglia treno regionale (nessun ferito) e cede piazzetta Portofino

Disagi dalle prime ore della mattina sulla linea ferroviaria Genova-La Spezia per il deragliamento di un treno regionale nei pressi della stazione di Santa Margherita Ligure

Il selciato della piazzetta di Portofino danneggiato dalle piogge cadute nelle ultime ore, che hanno gonfiato il rio Fondaco. 9 novembre 2018. ANSA/ US COMUNE DI PORTOFINO

Ancora maltempo in Liguria. Le forti piogge che si sono abbattute sulla regione non hanno risparmiato Portofino, il famoso borgo marinaro isolato dallo scorso 29 ottobre a causa del crollo della strada che lo collegava con Santa Margherita Ligure. "Durante la notte -ha spiegato in una nota il sindaco Matteo Viacava- i temporali hanno gonfiato i torrenti tanto da alzare il livello del Rio Fondaco fino a sfondare la pavimentazione della Piazzetta".

Grossi buchi si sono formati anche in piazza Martiri dell'Oliveto e in via Roma. L'area sulla calata è stata transennata, mentre nel vicolo, che da piazza della Libertà conduce fino al cuore di Portofino, sono già in corso i lavori di sistemazione. Anche l'ingresso del Palazzo Comunale è stato invaso dall'acqua e sono stati gli stessi impiegati comunali ad asciugare con fogli di giornale il pavimento allagato. Al momento Portofino è raggiungibile solo via mare.

Deraglia treno regionale: nessun ferito

Disagi dalle prime ore della mattina sulla linea ferroviaria Genova-La Spezia per il deragliamento di un treno regionale nei pressi della stazione di Santa Margherita Ligure. L'incidente, in cui fortunatamente non è rimasto ferito nessuno dei circa 30 passeggeri, "è stato provocato -spiega Trenitalia in una nota- dal crollo di un muro di contenimento che delimita la linea ferroviaria per l'abbondante quantitativo di acqua proveniente da aree non di competenza ferroviaria".

Ad uscire dai binari è stato il primo carrello di una vettura. Sul posto sono subito intervenuti i tecnici di Rfi, i vigili del fuoco ed i sanitari del 118. La circolazione ferroviaria è stata sospesa per circa 2 ore ed è poi ripresa, fortemente rallentata, con ritardi fino a 60 minuti. Due settimane fa nella stessa tratta, all'altezza della stazione di Rapallo, era deragliato un treno merci che trasportava cloroformio. Anche in quel caso non si erano registrati feriti ma i lavori per il ripristino della linea sono ancora in corso.

"Incidente dovuto al maltempo"

"Sicuramente quanto accaduto non è dovuto a cause tecniche-ferroviarie ma al perdurare delle piogge e del maltempo e alle avverse condizioni meteo". Lo ha spiegato in una nota l'assessore ai Trasporti della Regione Liguria, Gianni Berrino, parlando del deragliamento del primo carrello di un treno regionale avvenuto questa mattina nella stazione di Santa Margherita Ligure a causa della caduta di un muro di contenimento della strada soprastante la linea ferroviaria.

"Fortunatamente -ha ricordato l'assessore ligure- non ci sono stati feriti ma le forti piogge e il maltempo degli ultimi giorni hanno messo a dura prova il nostro territorio dal punto di vista idrogeologico. Al momento i treni procedono su un unico binario invece di due, a causa dei lavori necessari per la messa in sicurezza".

"I ritardi che si stanno accumulando sono dovuti alla saturazione della linea e all'elevato numero di treni per rispondere alla sempre crescente domanda di trasporto e alla volontà regionale di garantire la mobilità, oltre alla necessità di ripristinare le condizioni di sicurezza", ha concluso Berrino, che dalle prime ore della mattinata si è subito messo in contatto con i tecnici di Rfi per monitorare la situazione.

Maltempo, stato di emergenza in 11 Regioni: danni stimati per oltre tre miliardi 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in Liguria: deraglia treno regionale (nessun ferito) e cede piazzetta Portofino

Today è in caricamento