rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Settimana di maltempo su gran parte d'Italia: "Pericolo di valanghe"

Rischio slavine in Val d'Aosta, sulle Alpi e su tutto l'Appennino abruzzese. Da lunedì pioverà su gran parte dell'Italia con nevicate sui rilievi. Allerta per venti forti e mareggiate

C_109_articolo_11081_lstParagraph_paragrafo_0_upiImg-2

La nuova settimana inizierà con diffuso maltempo a causa della perturbazione che, intrappolata dal muro dell'alta pressione che circonda il Mediterraneo, insisterà sulla nostra Penisola. Lunedì - spiegano i meteorologi di Meteo.it - pioverà quindi su gran parte d'Italia, con nevicate sui rilievi e venti intensi su tutti i mari della Penisola, mentre martedì le piogge insisteranno al Sud e sul medio versante adriatico; le temperature invece nella prima parte della settimana rimarranno vicine ai valori medi del periodo. 

A metà settimana è probabile l'irruzione di aria molto fredda sulle regioni settentrionali dove quindi si osserverà un sensibile calo delle temperature accompagnato da probabili nevicate fino a quote di pianura, anche se l'effettiva collocazione e intensità dei fenomeni è ancora difficile da decifrare perché dipendente dall'esatto posizionamento del centro di bassa pressione che alimenterà l'ondata di maltempo. Inoltre, a causa delle nevicate in corso, sta aumentando il pericolo valanghe sulle Alpi. 

Il pericolo valanghe, in base ai dati riportati sul bollettino Meteomont, resta compreso tra grado 2 (moderato) e grado 3 (marcato) anche sull'Appennino abruzzese. Il pericolo potrebbe aumentare in considerazione di un rialzo termico diurno specialmente su pendii ripidi e localmente in presenza di grossi accumuli e cornici. Sono assolutamente da evitare le attività escursionistiche al di fuori dalle piste battute e segnalate.

LE PREVISIONI DI LUNEDì, CLICCA SU CONTINUA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana di maltempo su gran parte d'Italia: "Pericolo di valanghe"

Today è in caricamento