Giovedì, 15 Aprile 2021

Ondata di maltempo, il bilancio è pesante: un morto, frane e crolli

Morto un tassista. La forte pioggia della notte ha causato il crollo di una chiesetta a Campo Ligure. Più di cento persone evacuate

Allagamenti a causa del forte maltempo a Castellazzo Bormida (Alessandria), 21 ottobre 2019. ANSA/DINO FERRETTI

Il maltempo ha duramente colpito il sud del Piemonte. E' stato trovato poco fa nei pressi di Arquata Scrivia il cadavere del tassista disperso la scorsa notte a causa del maltempo. Lo si apprende da fonti dei soccorritori. Il tassista era partito nella serata di ieri da Genova per portare un cliente a Serravalle. Quest'ultimo era stato ritrovato nella notte aggrappato a un albero.

Maltempo, trovati vivi i dispersi nell'Alessandrino

Sono vive le due persone che risultavano disperse nell'Alessandrino. Lo riferiscono fonti dei soccorritori. Si tratta di due anziani a Mornese, piccolo comune di circa 700 abitanti nell'alto Monferrato. Scuole chiuse oggi ad Alessandria.

Molto critica la situazione anche in Valle Formazza, invece, a seguito di uno smottamento sulla strada statale 659, alcuni comuni sono rimasti isolati e senza energia elettrica. 

Tragedia sfiorata ieri sera Parodi Ligure, dove una frana in serata è caduta a ridosso delle case nella parte alta del paese. Nella via principale dai tre ai quattro metri di fango.

Allerta Protezione Civile oggi 22 ottobre 2019

Sono pesanti gli effetti della profonda saccatura che da giorni sta determinando un flusso di correnti caldo-umide meridionali sul Paese. Nelle ultime ore intense precipitazioni sul nostro settore nord-occidentale, con fenomeni che localmente sono risultati di forte intensità. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse 

L’avviso prevede il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, su Liguria, Piemonte e Lombardia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni in atto e previsti è stata valutata per il 22 ottobre, allerta arancione su gran parte della Lombardia. Valutata, inoltre, allerta gialla sul resto della Lombardia, su gran parte di Liguria e Piemonte e sulla Valle d’Aosta.

Il capo dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, sta arrivando in Piemonte, dove a breve  farà il punto di situazione alla Prefettura di Alessandria. Lo fa sapere la Protezione civile in una nota, precisando che "sta seguendo, in stretto contatto con le autorità regionali impegnate sul territorio, la situazione creatasi a seguito dell'ondata di maltempo che in queste ore sta investendo le regioni del nord, in particolare il Piemonte".  Le principali criticità si registrano nell`Alessandrino, dove al momento risultano circa 130 evacuati.

Crollata chiesa investita da frana a Campo Ligure

La forte pioggia della notte ha causato il crollo di una chiesa a Campo Ligure in provincia di Genova, investita da una frana. I Vigili del Fuoco hanno effettuato le operazioni di ricerca sul posto e, al momento, non risultano persone coinvolte.

In Liguria Valle Stura in ginocchio per il maltempo.

Fiume Bormida supera i 9 metri

Emergenza nell'Alessandrino per la violenta ondata di maltempo delle ultime ore, che sta causando ingenti danni. Dopo aver superato i 9 metri, il livello del Bormida sta calando anche ad Alessandria. Il ponte che lo attraversa resterà comunque chiuso fino a che non sarà possibile ispezionarlo.

Sindaco: "Qualcuno, in Regione, si è sbagliato anche stavolta"

"Qualcuno, in Regione,  si è sbagliato anche stavolta. Senza voler puntare l’indice verso qualcuno, sostengo che ci sia stato un grave errore di comunicazione. L’allarme meteo doveva essere un codice rosso e non giallo, come è stato erroneamente comunicato». Il sindaco di Pozzolo, Domenico Miloscio, lo dice alla Stampa. "Abbiamo le strade bloccate con diverse e zone isolate - prosegue Miloscio -. Quando un Comune piccolo come il nostro riceve un allarme giallo, cambia radicalmente il modo di affrontare la situazione a fronte di un codice rosso. Ci ritroviamo adesso in un territorio in cui dobbiamo chiedere aiuto e non sappiamo a chi. Qui viviamo un disastro, con strade bloccate ed energia elettrica mancante in diverse zone. Altro che temporale, questa è un’alluvione in piena regola -  prosegue –  esattamente come  avvenuto nel 2014. Il codice giallo ci ha presi alla sprovvista. Che qualcuno almeno ammetta l’errore che ha commesso". 

Treni Rfi: riattivate linee Genova-Milano e Genova-Torino

E' stata riattivata questa mattina alle ore 6.00 la circolazione ferroviaria lungo sulle linee Genova-Milano e Genova-Torino, colpite dalla forte ondata di maltempo che nei giorni scorsi si è abbattuta sul Nord Ovest del Paese.

Restano alcuni disagi soprattutto legati a rallentamenti e cancellazioni. Sulla Genova-Milano, informa Rfi in una nota, i treni viaggiano a velocità ridotta nel tratto compreso tra Arquata e Cassano ed è prevista la cancellazione di alcuni treni a lunga percorrenza. Stesso discorso per la linea Genova Torino, con i convogli costretti a ridurre la velocità nella tratta Novi Ligure-Arquata. Prevista al momento una riduzione dell'offerta, con la cancellazione dei treni della relazione Alessandria - Arquata. Rimane completamente interrotta la circolazione sulla linea Genova-Acqui nella tratta compresa tra Ovada e Campoligue, dove è stato istituito un servizio sostitutvo di bus via autostrada. Oltre 60 tecnici di Rfi sono al lavoro sulle linee danneggiate.

Maltempo: tra Genova, Milano e Torino meteo da "allerta"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di maltempo, il bilancio è pesante: un morto, frane e crolli

Today è in caricamento