rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

L'ondata di maltempo si sposta al Sud: allagamenti e disagi

Alberi e cartelli stradali divelti dalle forti raffiche di vento in diverse zone, da Palermo alla Campania. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

L'ondata di maltempo che ha colpito Livorno e provocato disagi anche in altre città, come Roma, si sta spostando verso Sud. 

Nubifragio su Palermo

Un violento nubifragio si è abbattuto la notte scorsa su Palermo. Numerosi gli allagamenti verificatisi in tutta la città, dalla periferia al centro storico, con circa settanta richieste d’intervento giunte al comando dei Vigili del fuoco. Per tutta la giornata di ieri sul capoluogo siciliano ha soffiato forte vento che ha divelto cartelli stradali e alberi; in serata si è aggiunta la pioggia che è proseguita per tutta la nottata. Le zone più colpite dagli allagamenti sono quelle alla periferia est di Palermo, con disagi in via Messina Marine e Corso Calatafimi. Ma problemi si sono registrati anche a Mondello e nei sottopassaggi che immettono in città. In provincia, situazioni critiche si sono avute a Castelbuono, Cefalù, Carini e Capaci. Disagi si sono verificati anche nei collegamenti aerei. Due voli, uno per Fiumicino e l’altro per Verona sono stati cancellati, mentre altri tre hanno subito ritardi. 

Violenti temporali a Napoli e Salerno

Situazione analoga in Campania. Dalla scorsa notte violenti temporali, grandine e vento si sono abbattuti sulla regione sulla quale vige, da due giorni, l’allerta meteo di colore arancione. Strade allagate, sottopassi, cantine, negozi e garage invasi dall’acqua in provincia di Napoli, nel Casertano, in Irpinia.

Scuole chiuse a Salerno, ma anche a Torre del Greco, nel Napoletano e a Sarno dove, nel 1998, un’alluvione provocò 137 morti. Nubifragio a Marcianise, in provincia di Caserta, dove si contano i danni: un muro di contenimento ceduto, tetti divelti, alberi caduti e auto danneggiate. Forti disagi anche nella città della reggia vanvitelliana dove sono al lavoro, da ore, i vigili del fuoco.

Super lavoro per i pompieri anche a Napoli e in tutto l’hinterland: nel capoluogo campano traffico in tilt e interventi per liberare terranei e attività commerciali dall’acqua piovana. Allagamenti anche a Torre Annunziata e a Giugliano in Campania. 

Smottamenti ad Avellino

Pietre e fango anche nell’Avellinese, tra Montoro e Forino, zona interessata, nei mesi scorsi, da numerosi incendi. Al momento la navigazione, nel golfo partenopeo, di aliscafi e traghetti è regolare anche se le condizioni meteo sono date in peggioramento. Disagi, invece, alla circolazione dei treni della Circumvesuviana tra le province di Napoli e Salerno. La stazione di Scafati è allagata provocando la limitazione del percorso sulla linea Napoli-Poggiomarino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ondata di maltempo si sposta al Sud: allagamenti e disagi

Today è in caricamento