rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
CRONACA

Emergenza maltempo: un morto nel senese

Frane e smottamenti per la pioggia intensa in Toscana: nella città del Palio un uomo è morto in un sottopasso ferroviario

SIENA - Bomba d'acqua in Toscana: la pioggia intensa caduta nelle prime ore del giorno ha causato allagamenti, frane e smottamenti in quasi tutte le province.

Tra le aree più colpite quella intorno a Siena, dove un uomo è stato trovato morto all'interno del suo furgone in un sottopasso. Frane tra Asciano e San Giovanni d'Asso. A causa dell'esondazione del fiume Ombrone e del torrente Stile è stato necessario evacuare tre famiglie, in totale 10 persone.

LA VITTIMA - Nel senese un uomo è stato trovato morto a bordo del suo furgone sulla strada provinciale 64, nel sottopasso ferroviario all'altezza di Serre di Rapolano (Siena): non è ancora chiaro se sia morto dopo aver sbandato con il suo veicolo a causa del maltempo che ha flagellato la zona oppure se l'automezzo sia stato travolto dall'acqua che ha allagato il sottopasso.

Difficoltà di circolazione anche in provincia di Lucca, sull'Appennino in prossimità di Marradi e nelle aree di Prato e Pistoia: frane e smottamenti nella Valbisenzio, allagamenti alla stazione ferroviaria di Montale (Pistoia) e problemi alla circolazione dei treni da e verso Lucca e la Versilia. In seguito alle piogge il sottopasso a Pietrasanta è allagato. In Alta Versilia a Pruno e Volegno ci sono dei problemi per alcune piccole frane e smottamenti. A Terrinca ha esondato il torrente creando alcuni disagi come la caduta di alberi. Un blackout elettrico in alcune zone ha comportato anche la sospensione del segnale per alcune emittenti televisive locali.

Chiuso per scongiurare il rischio di allagamenti il giardino di Boboli a Firenze. Ne dà notizia, sui social network, la direzione, informando via Twitter e Facebook che "il giardino oggi rimane chiuso per ragioni di sicurezza causa avverse condizioni meteo". E sempre per le le cattive condizioni meteorologiche, slitta anche l'avvio dell'annunciato restauro del Perseo, sotto la loggia dei Lanzi: i ponteggi, che avrebbero dovuto essere installati oggi, non sono stati montati proprio a causa della pioggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza maltempo: un morto nel senese

Today è in caricamento