Marco e Gabriele Bianchi: chi sono i due accusati dell'omicidio di Willy Monteiro

Specialisti di Mixed Martial Arts (Mma), hanno precedenti per spaccio e lesioni. Secondo le accuse hanno colpito la vittima anche quando era a terra. Poi sono saliti sulla Audi Q7 nera e sono tornati al Nai Bistrot di Artena

Marco e Gabriele Bianchi (foto da: Facebook)

Marco e Gabriele Bianchi, rispettivamente 24 e 26 anni, sono due degli accusati di omicidio preterintenzionale in relazione alla morte di Willy Monteiro Duarte davanti al pub La Movida in Largo Oberdan a Colleferro. Con loro sono stati arrestati Mario Pincarelli, 22 anni, e Francesco Belleggia di 23.

Marco e Gabriele Bianchi: chi sono i due accusati dell'omicidio di Willy Monteiro

I due sono specialisti di Mixed Martial Arts (Mma), una mescolanza di boxe e arti marziali e, scrive oggi il Corriere della Sera, hanno precedenti per spaccio e lesioni. Secondo le cronache del fatto hanno colpito Willy anche quando era a terra. Poi sono saliti sulla Audi Q7 nera con cui erano andati a Colleferro e sono tornati al Nai Bistrot di Artena, un locale di famiglia dove poi li hanno trovati i carabinieri secondo i quali i due si trovavano "in evidente stato di alterazione psicofisica". Secondo Repubblica i quattro arrestati sono conosciuti ad Artena perché praticanti di sport da combattimento e sono vicini ad ambienti di estrema destra: erano ancora sporchi del sangue della vittima. L’accusa con cui sono stati arrestati è omicidio preterintenzionale. Il Messaggero scrive oggi che hanno tutti precedenti di polizia chi per lesioni, due per stupefacenti e non erano nuovi a risse, botte e minacce. Li avevano soprannominati “la banda di Artena”, paese che nel passato era stato “terra di briganti”:

I moderni briganti tempo fa erano stati protagonisti di una rissa con i vigilantes dell’outlet di Valmontone. Avevano avuto una discussione in un negozio, le guardie giurate erano intervenute per allontanarli,ma loro avevano reagito come sanno fare:menando le mani. Ad Artena tutti sanno, nessuno però vuole parlare con nome e cognome: «Quei ragazzi, la banda di Artena, fanno paura a tutti. Si sentono gradassi, onnipotenti,hanno soldi e attività,hanno picchiato altre persone ma pochi o nessuno denunciano perché questo è un piccolo paese e sono tutti terrorizzati», rivela un imprenditore cinquantenne. 

I presunti responsabili della morte di Willy ora sono a Rebibbia. La procura di Velletri ha formulato l'accusa di omicidio preterintenzionale aggravato dai futili motivi. Tra le contestazioni al momento non c'è quella dell'odio razziale. Sul registro degli indagatic'è anche un quinto nome, ma il ragazzo non avrebbe partecipato al pestaggio.

Marco e Gabriele Bianchi: la Mma e i precedenti per lesioni

Il Messaggero scrive che ad Artena tutti parlano di loro come esaltati con il culto della violenza: "La vita in ginocchio fatela fa' agli altri", aveva scritto qualche tempo fa Gabriele su Facebook, dove esibiva orologi e anelli d'oro e foto a petto nudo. Era stato anche modello prima di diventare padre di una bambina:

«Non cambio per nessuno, ma sarò migliore per chi lo merita!», scrive postando una sua foto accovacciato accanto alla statua di un enorme leone. Segno di forza e potere. Un mese fa diceva rispondendo a un amico: «Essere maledetto mi benedice». Subito dopo il lockdown Gabriele si era “guadagnato” anche una piccola intervista su un tg regionale e un trafiletto di giornale (che mostra orgoglioso sui social) per avere avuto la costanza di tenere aperta, nonostante le difficoltà per il Covid, la sua frutteria nel centro storico di Cori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco invece era stato professionista nei campionati Mma, categoria 70 kg. Francesco Belleggia, disoccupato, ha un diploma di geometra e nessuna segnalazione giudiziaria, come ha fatto sapere il suo legale, l'avvocato Vito Perugini. Ieri sera sui profili Fb dei fratelli Bianchi sono apparsi messaggi di rabbia e indignazione: «Schifosi, ve la siete presa con un ragazzino indifeso».

Willy Monteiro, ucciso a Colleferro per aver difeso l'amico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento