rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calci e pugni / Torino

Il consigliere della Lega pestato a sangue dopo una lite

Diverse fratture per Marco Palmieri, capogruppo nel consiglio comunale di Venaria Reale (Torino). Indagano i carabinieri

Marco Palmieri, 49enne capogruppo della Lega nel consiglio comunale di Venaria Reale (Torino), dove è anche presidente della commissione politiche sociali, è stato pestato a sangue dopo una lite. Calci, spintoni, pugni. Una violenta aggressione durata diversi minuti e interrotta solo quando le urla del vicinato hanno portato l'aggressore a fuggire. Il tutto mentre l'uomo era a terra, sanguinante e incapace di chiedere aiuto. 

Sono stati i gestori di un bar, nella zona del centro di Venaria, a prestare i primi soccorsi al consigliere comunale, poi portato d'urgenza all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino, dove è stato anche operato per ridurre le fratture al naso e all'orbita. Dimesso, ora è a casa ma la prognosi supera i 40 giorni. 

Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Venaria: per i militari si tratterebbe di un litigio scoppiato per motivi strettamente personali che nulla hanno a che vedere con l'attività politica di Palmieri. I militari stanno stringendo il cerchio sulla persona che ha aggredito "mister preferenza" alle ultime elezioni amministrative del comune del Torinese, dove il centrodestra ha vinto per la prima volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere della Lega pestato a sangue dopo una lite

Today è in caricamento