rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Aveva 27 anni / Monza e della Brianza

Marco Penza è morto: trovato il corpo del ragazzo disperso

Il 27enne di Limbiate (Monza e Brianza) era in Costa Rica come volontario per la tutela della tartarughe. Il padre e il fratello sono già nel Paese dell'America Centrale

Fine delle speranze, purtroppo. È stato trovato dalla Guardia costiera locale il corpo senza vita di Marco Penza, il 27enne di Limbiate (in provincia di Monza e Brianza) disperso da mercoledì scorso in Costa Rica, dove era andato come volontario di un'organizzazione che si occupa della salvaguardia e del recupero delle tartarughe marine. Il 20 ottobre scorso, stando a quanto raccontato dagli amici, Marco era stato travolto e risucchiato da un'onda anomala mentre, come spesso faceva, stava nuotando con altri volontari, con l'oceano che fino alle scorse ore non aveva restituito il suo corpo.

Marco Penza è morto: trovato il corpo del ragazzo di Limbiate in Costa Rica

Gli stessi amici del 27enne hanno lanciato una raccolta fondi su GoFoundMe - che al momento è arrivata a 11mila euro - per pagare il rimpatrio della salma. Il giovane, infatti, non aveva un'assicurazione sanitaria. Nella giornata di giovedì 21 ottobre padre e fratello di Marco Penza erano partiti alla volta della Costa Rica per seguire le operazioni da vicino.

"Marco amava le tartarughe e ha avuto momenti felici qui - hanno scritto gli amici volontari nella lettera appello sulla piattaforma -. È stato colpito da una grande onda e noi altri abbiamo fatto tutto il possibile, ma non siamo riusciti a salvarlo". L'impegno è quello di riportare la salma del giovane in Italia "così che possa riposare in pace nella sua città natale".

marco penza-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Penza è morto: trovato il corpo del ragazzo disperso

Today è in caricamento