Lunedì, 12 Aprile 2021
Cagliari

Troppa energia elettrica per quella casa disabitata: tre persone nei guai

La polizia a Cagliari ha fermato tre persone che avevano allestito due vere e proprie serre di marijuana che alimentavano attraverso un allaccio abusivo

Avevano organizzato tutto per bene: a tradirli è stato ciò che non potevano in alcun modo celare, il grande consumo, eccessivo, di energia elettrica. Troppa corrente usata in quella casa semi abbandonata in via Santo Stefano a Monserrato (Cagliari). Così la polizia a Cagliari ha fermato tre persone che avevano allestito due vere e proprie serre di marijuana che alimentavano attraverso un allaccio abusivo. 

La perquisizione è scattata dopo lunghi appostamenti: nel garage le forze dell'ordine si sono trovati davanti una serra indoor con tutto il necessario per impiantare una piantagione di marijuana: lampade alogene, ventilatori, timer digitale con igrometro, termometri, bilancini e un manuale per la coltivazione. dentro la casa invece c'erano 700 grammi di infiorescenze. 

Marijuana, il settore dela produzione indoor è molto fiorente

In casa trovate 73 piante di cannabis, dentro una serra costituita artigianalmente.

I tre sono stati arrestati e oggi si sono presentati in Tribunale per il processo: hanno patteggiato e beneficiato della sospensione condizionale della pena.

Nell’ultimo anno, si legge in una nota, "la squadra Mobile ha dimostrato che il settore della produzione indoor sia alquanto fiorente, visti i rapidissimi tempi di crescita, la produttività ininterrotta nel tempo, non essendo soggetta a variazioni climatiche e i minori rischi personali non necessitando di particolari cure se non il costante approvvigionamento di acqua, una temperatura costante e fertilizzanti specifici. Nell’ultimo anno la Squadra Mobile ha sequestrato 7 piantagioni indoor per un totale di circa 300 piante di cannabis e oltre 10 Kg di marijuana destinata al mercato cagliaritano".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppa energia elettrica per quella casa disabitata: tre persone nei guai

Today è in caricamento