Sei anni fa la morte di Mario Biondo, la madre: "Non fu un suicidio, siamo vicini alla verità"

Il cameraman palermitano venne trovato impiccato ad una libreria nell'appartamento che divideva con sua moglie a Madrid. Per la donna non ci sono dubbi: suo figlio è stato ucciso. Si attendono i risultati della terza autopsia che dovrebbero uscire a giorni

Mario Biondo e Raquel Sánchez Silva

Sono passati sei anni dalla morte di Mario Biondo, l’ex cameraman siciliano - e marito della popolare conduttrice televisiva spagnola Raquel Sánchez Silva - trovato senza vita il 30 maggio 2013 nell'appartamento che divideva con sua moglie a Madrid. Sono stati sei anni di misteri e colpi di scena, di indagini archiviate e poi riaperte.

La famiglia è ora in attesa di conoscere i risultati della terza autopsia sul corpo della vittima: "E' stata dura - racconta a PalermoToday Santina D'Alessandro, madre di Mario - ma rispetto a sei anni fa siamo molto a buon punto". Sul caso da mesi sta indagando anche la Procura di Palermo che ha ottenuto l'avocazione dell'inchiesta. La famiglia del resto non ha mai creduto al suicidio di Mario, un ragazzo di 30 anni "bello come il sole" (così lo descrisse la mamma a "Chi l'ha visto") che dalla vita aveva avuto tutto e forse non poteva chiedere di più. "Più scavavamo e più trovavamo cose che ci dimostravano che Mario era stato ucciso" racconta la donna.

Morte Mario Biondo: cosa non torna nella tesi del suicidio

 Il caso sulla morte di Biondo è stato riaperto lo scorso anno dopo che i genitori di Mario hanno presentato una denuncia penale nei confronti del medico legale. Secondo i consulenti della famiglia quello del 30enne fu un suicidio simulato. Il corpo del cameraman venne trovato appeso ad una libreria in casa della moglie Raquel, ma come si può vedere dalle immagini in basso (qui il video di "Chi l'ha visto?": da 01.19'.27''), gli oggetti sugli scaffali non si sono spostati di un millimetro. L’antropologo forense Maurizio Cusimano ha riprodotto in laboratorio il segno che avrebbe dovuto lasciare una pashmina in quelle condizioni ed è arrivato alla conclusione che il palermitano sarebbe stato invece soffocato con un cavo. 

mario biondo chi l'ha visto-2

Sul collo di Mario infatti c'era un doppio segno di stretta, un solco molto profondo, come se effettivamente il soffocamento fosse stato provoato da un cavo - o un oggetto simile - e non da una pashmina. E poi c'è un altro elemento che fa dubitare del suicidio: la morte - anche quando autoinflitta - provoca spasmi involontari e Mario Biondo pesava 80 kg. E' possibile che tutto nella libreria sia rimasto al suo posto? 

Mario Biondo, quelle foto nascoste alla famiglia

Qualche settimana fa la criminolga Roberta Bruzzone ha scritto del caso sul settimanale 'Giallo' sostenendo che "i magistrati italiani sono riusciti a ottenere copia delle foto scattate dalla scientifica al momento del rinvenimento del corpo". Secondo la Bruzzone "si tratta delle foto che, per ben due anni, inspiegabilmente non erano state messe a disposizione della famiglia".

"Quelle foto - ha aggiunto la criminologa - confermano che il posizionamento del corpo è incompatibile con un suicidio". A finire sotto la lente d’ingrandimento dei magistrati  e della famiglia è l’operato del medico legale che intervenne sulla scena ed esaminò la salma. "Secondo il team di esperti ingaggiati dai Biondo, il medico legale avrebbe alterato la documentazione". Non solo: risulterebbero falsi anche i risultati dell’autopsia. 

Il movente

Ma allora chi ha ucciso Mario Biondo? E perché? La famiglia sostiene che la notte prima di morire Biondo avrebbe scoperto "qualcosa di molto grave" sul conto della moglie, forse delle foto che aveva trovato su un pc. Ma da questo punto di vista le indagini sono abbastanza indietro. Il primo passo per arrivare alla verità passa per i risultati dell'autopsia che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Sei anni senza Mario Biondo: "Vicini alla verità" | Video

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Intervista di Rosaura Bonfardino, PalermoToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento