Venerdì, 18 Giugno 2021
Il dramma nella notte / Bergamo

Mario Locatelli, l'uomo trovato morto in una vasca di liquami 

Il dramma nella notte, al confine tra le province di Bergamo e Milano: il 76enne, uno dei proprietari della cascina Cazzulani, è deceduto per annegamento

Foto di repertorio Ansa

Un uomo di 76 anni, Mario Locatelli, è stato trovato senza vita all'interno di una vasca di liquami zootecnici a Cascine San Pietro, al confine tra le province di Milano e Bergamo. Il dramma è avvenuto nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 maggio: la vittima è uno dei proprietari della cascina Cazzulani. Secondo una prima ricostruzione il 76enne, che aveva problemi di deambulazione, sarebbe caduto nella vasca per cause ancora da accertare, morendo poi per annegamento.

Ad allertare i soccorsi sono stati i familiari di Locatelli, che non hanno visto rincasare l'uomo per cena, come faceva di consueto. Alla cascina, che è al confine tra Casirate d'Adda (Bergamo) e Cassano d'Adda (Milano) sono arrivati i mezzi del 118, i vigili del fuoco del distaccamento di Treviglio e del comando di Bergamo e con il nucleo Saf (Speleo alpino fluviale), oltre ai sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano e i carabinieri, ma purtroppo, per il 76enne ormai non c'era più nulla da fare.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Locatelli, l'uomo trovato morto in una vasca di liquami 

Today è in caricamento