rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Covid / Padova

Marito e moglie non vaccinati intubati nella stessa stanza: ora lottano tra la vita e la morte

I due, originari dell’Est Europa, si sono presenti in ospedale a Padova con problemi respiratori. Sedati e attaccati alle macchine, sono ricoverati in due letti vicini

Marito e moglie malati di Covid sono ricoverati in condizioni gravissime in ospedale a Padova. Nessuno di loro si era sottoposto al vaccino, come hanno ammesso loro stessi ai medici del pronto soccorso dell'ospedale padovano dove si sono presentati una decina di giorni fa con problemi respiratori. Entrambi dell'Est Europea, intorno ai cinquant'anni, ora lottano tra la vita e la morte.

Dopo il loro arrivo in ospedale, i due sono sono stati sottoposti agli esami di rito. Una volta confermata la diagnosi e visto il difficile quadro clinico, marito e moglie sono stati quindi immediatamente ricoverati in terapia intensiva. Separati, in due stanze diverse, i due cercavano di farsi forza l'uno con l'altro mandandosi messaggi e chiamate. Quando le loro condizioni sono peggiorate rapidamente, i medici hanno deciso di sistemarli insieme, nella stessa stanza, sperando possano riuscire a superare questo difficile momento.

Ora si trovano nella cosiddetta "box Covid", un'ampia camera nel reparto di terapia intensiva. Con i letti appaiati, sedati e intubati, entrambi sono attaccati ai respiratori e i medici per il momento non si azzardano a fare alcuna prognosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie non vaccinati intubati nella stessa stanza: ora lottano tra la vita e la morte

Today è in caricamento