Venerdì, 18 Giugno 2021
Il caso

Marò, l'Italia chiede il ritorno di Girone e la permanenza di Latorre

Istanza al tribunale internazionale del diritto del mare di Amburgo anche per la sospensione della giurisdizione in India

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre (Infophoto).

ROMA - Richiesta numero uno: Massimiliano Latorre deve restare in Italia. Richiesta numero due: Salvatore Girone deve farci ritorno. Tutto questo fino alla conclusione del procedimento dell'arbitrato. Come riferisce una nota della Farnesina, così l'Italia "pressa" il tribunale internazionale del diritto del mare di Amburgo.

E' stata chiesta, inoltre, la sospensione della giurisdizione a carico dei due marò in India.

L'iniziativa, prosegue la nota della Farnesina, è dettata dalla necessità di tutelare i diritti dei fucilieri della Marina e dell'Italia durante lo svolgimento del procedimento arbitrale avviato il ventisei giugno. Come da prassi, il percorso che porterà il tribunale di Amburgo ad esprimersi sulle istanze italiane dovrebbe completarsi entro alcune settimane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, l'Italia chiede il ritorno di Girone e la permanenza di Latorre

Today è in caricamento