Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Ravenna

Marò, la scritta sul muro "per non riportarli a casa"

In un blitz notturno è stato strappato lo striscione appeso all'esterno della sede dei marinai d'Italia a Marina di Ravenna, che conteneva l'appello "Riportiamoli a casa". Poi la scritta che ha scatenato la polemica

Durante un blitz notturno è stato strappato lo striscione appeso all'esterno della sede dei marinai d'Italia a Marina di Ravenna, che conteneva l'appello "Riportiamoli a casa" per il ritorno in Italia di Massimiliano La Torre e Salvatore Girone trattenuti in India dal febbraio 2012.

"Alcune scritte ingiuriose contro questi due marò sui muri della sede hanno completato un brutta pagina di inciviltà e irrisione. L'offesa ai marò - dichiara il vicesindaco Giannatonio Mingozzi - a poche settimane dal raduno nazionale dei marinai d'Italia a Ravenna è un gesto vile e intollerabile da condannare subito e con fermezza". Ecco la foto della scritta. (da RavennaToday)

scritte ingiuriose marò-2-3



 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò, la scritta sul muro "per non riportarli a casa"

Today è in caricamento