rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Mascherine e disinfettanti a prezzi folli: si indaga per "manovre speculative"

Un fascicolo per il reato di "manovre speculative" ancora a carico di ignoti è stato aperto dai procuratori aggiunti Tiziana Siciliano e Eugenio Fusco. Se accertato il reato prevede la reclusione da sei mesi a tre anni e la multa da 516 a 25.822 euro.

Mascherine anti Coronavirus 2019 e disinfettanti per mani venduti a prezzi folli: una pratica su cui ha acceso un faro la Procura di Milano che vuole vederci chiaro su cui sta facendo opera di sciacallaggio incettando mascherine e disinfettanti per poi venderli a prezzi esorbitanti via internet.

Un fascicolo per il reato di "manovre speculative" ancora a carico di ignoti è stato aperto dai procuratori aggiunti Tiziana Siciliano e Eugenio Fusco. Se accertato il reato prevede la reclusione da sei mesi a tre anni e la multa da 516 a 25.822 euro.

Quello che è certo che su internet e non solo si trova di tutto, anche banali mascherine antipolvere vendute come un toccasana per evitare il contagio. Vale la pena ricordarlo, le mascherine sono utili solo a limitare la diffusione di patogeni da parte di persone infette, non servono a prevenire.

Altro capitolo quello dei liquidi igienizzanti per le mani che - se sono andati a ruba sugli scaffali - ora si trovano in vendita su internet così come si trovano fantomatiche ricette per produrre l'amuchina fai-da-te. Una delle immagini più condivise riprende una ricetta a base di ipoclorito di sodio utile per pulire frutta e verdura, inutile contro il coronavirus. Se vale la pena ricordare che i prodotti a base di cloro sono efficaci disinfettanti per le superfici, per lavare le mani è essenziale una concentrazione di alcool etilico tra il 60% e l’80% (l’alcol puro è meno efficace).

L'amuchina commerciale è in realtà alcol etilico, acqua ossigenata, glicerina e acqua distillata. Il chimico Dario Bressanini ha pubblicato sui social una ricetta per l'amuchina fai-da-te che prevede 833 ml di alcol etilico al 96 per cento; 42 ml di acqua ossigenata al 3 per cento; 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98 per cento. Poi aggiungere acqua distillata fino ad arrivare ad un litro.

Se una notizia positiva vogliamo sottolinearla è che il coronavirus ricorderà agli italiani qualche normale e sana abitudine igienica.

Coronavirus, prezzi alle stelle per igienizzanti per le mani e mascherine: "Vergogna"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine e disinfettanti a prezzi folli: si indaga per "manovre speculative"

Today è in caricamento