Lunedì, 19 Aprile 2021
Italia

Mascherine "fantasma": arrestato Antonello Ieffi per una maxi truffa alla Consip

Si era aggiudicato una commessa Consip per quasi 16 milioni di euro, ma le oltre 3 milioni di mascherine promesse non sono mai arrivate. Dopo gli accertamenti dell'agenzia delle dogane oggi la guardia di finanza ha arrestato un imprenditore 41enne accusato di turbativa d'asta

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno arrestato un imprenditore accusato di turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture dopo una denuncia effettuata dalla Consip, la centrale d'acquisti della pubblica amministrazione, per fornitura di oltre 24 milioni di mascherine chirurgiche.

In particolare sarebbero state riscontrate una serie di anomalie riscontrate nell'ambito della procedura di una gara, del valore complessivo di oltre 253 milioni di euro, bandita d'urgenza per garantire l'approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale e apparecchiature elettromedicali.

Il lotto n. 6 della gara, dell'importo di circa 15,8 milioni di euro, era stato infatti aggiudicato alla BIOCREA Società Agricola a Responsabilità Limitata che - con la sottoscrizione di apposito Accordo Quadro - si impegnava, tra l'altro, alla consegna dei primi 3 milioni di mascherine entro 3 giorni dall'ordine.

Sin dai primi contatti con la stazione appaltante pubblica, finalizzati all'avvio della fornitura, però l'imprenditore - che interloquiva per conto dell'impresa sebbene non risultasse nella compagine societaria - lamentava l'esistenza di problematiche organizzative relative al volo di trasferimento delle mascherine che sarebbero disponibile in un punto di stoccaggio in Cina presso l'aeroporto cinese di Guangzhou Baiyun.

Tuttavia, come accertato dall'agenzia delle dogane, la mascherine erano inesistenti.

Inoltre la società, sottoposta ad accertamenti tributari, sarebbe debitrice per oltre 150 mila euro nei confronti dell'Erario. Pertanto l'aggiudicazione della gara è stata annullata.

Coronavirus, arrestato per turbativa d'asta Consip

Antonello Ieffi, 41 anni, ora è indagato per i reati di turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture.

"Una puntata d'azzardo - come evidenzia il gip nell'ordinanza - giocata sulla salute pubblica e su quella individuale di chi attendeva, e attende, le mascherine, che bene rende la capacità a delinquere del soggetto".

I finanzieri di Roma hanno inoltre scoperto come la Biocrea fosse una ''scatola vuota'', senza dipendenti, strutture, mezzi e capitali. 

Dato che la Biocrea era ormai 'bruciata', secondo l'accusa l'uomo si era immediatamente riorganizzato per provare ad aggiudicarsi un altro appalto pubblico, questa volta relativo alla fornitura di guanti, occhiali protettivi, tute di protezione, camici e soluzioni igienizzanti, per un valore complessivo di oltre 73 milioni di euro, utilizzando un altro soggetto giuridico, la Dental Express H24 S.r.l. che presentava, però, una inesistente capacità economica identica a quella della Biocrea; in aggiunta a un socio e membro del consiglio di amministrazione risultava gravato da precedenti penali.  

Chi è Antonello Ieffi

Sui profili social foto di vacanze in mete esotiche, macchine di lusso e amicizie Vip. Antonello Iezzi, il primo arrestato per Covid-19 è un volto noto dello star system: fotografato, nell’aprile 2012, con Manuela Arcuri, si vanta sui social dell'amicizia con Fabrizio Corona. 

NYE 2016 @Dubai @mysecondhome

Un post condiviso da Antonello Ieffi (@antonelloieffi) in data:

Tuttavia da mattatore delle cronache mondane si trasforma in protagonista di quelle giudiziarie Le intercettazioni svolte dagli investigatori della Finanza hanno confermato il progetto di Ieffi che con l’interlocutore proferiva queste frasi: "Siamo stati messi primi anche nei camici che era il lotto più grosso… da 67 milioni… Io importo da anni il fotovoltaico dalla Cina… quando c’è stata l’emergenza ho chiamato le ditte già… so’ numeri esageratamente grandi quindi… io ho detto, perché non ci proviamo?"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine "fantasma": arrestato Antonello Ieffi per una maxi truffa alla Consip

Today è in caricamento