Venerdì, 26 Febbraio 2021
Matera

Batteri fecali nell'acqua a Matera: divieto d'uso e tutte le scuole chiuse

L'ordinanza emessa dal sindaco di Matera dopo le analisi sull'acqua potabile erogata da Acquedotto Lucano

Il sindaco di Matera ha emesso un'ordinanza cautelativa di divieto in tutto il territorio comunale di usare per fini potabili l'acqua erogata da Acquedotto Lucano fino a nuova disposizione. Il movito? Nelle acque è stato riscontrato il "supermento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera". Tradotto: l'acqua potabile rivela tracce di contaminazione fecale

Disposta anche la chiusura di tutti i plessi scolastici di ogni ordine e grado per la giornata di oggi. 

Acquedotto Lucano fa sapere che provvederà all'immediata istituzione di idonei servizi alternativi di consegna di acqua potabile mediante autobotti o acqua in confezione originale.

L'ordinanza si è resa necessaria dopo la comunicazione inviata ieri in tarda sera dal Dipartimento prevenzione collettiva della salute umana - Uoc per l'igiene degli alimenti e della nutrizione che riferisce dell'accertato superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera. Il sindaco ha disposto che l'ordinanza sia inviata alla Presidenza della Regione Basilicata, al Dipartimento regionale della Salute sicurezza e solidarietà sociale, al Dipartimento regionale ambiente ed energia, ad Acquedotto Lucano, all'Asm e all'Arpab.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri fecali nell'acqua a Matera: divieto d'uso e tutte le scuole chiuse

Today è in caricamento