rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Punti oscuri / Padova

Mattia Caruso accoltellato al cuore: l'omicidio è un giallo

Tragedia ad Abano Terme, in provincia di Padova. La vittima, di Albignasego, appartiene a una famiglia molto nota, impegnata nelle sagre nella vendita di dolciumi e altri prodotti alimentari

Mattia Caruso, di Albignasego, è morto dopo essere stato accoltellato ad Abano Terme, in provincia di Padova. Aveva 30 anni. La vittima appartiene a una famiglia molto nota, impegnata nelle sagre del padovano e non solo nella vendita di dolciumi e altri prodotti alimentari. In base a una prima ricostruzione dei carabinieri del Comando Provinciale l'uomo, che avrebbe compiuto 31 anni ad ottobre, è stato ritrovato in via Colli Euganei in una pozza di sangue all'interno della sua auto. Sul posto, oltre ai militari dell'Arma, sono arrivati anche i sanitari del Suem 118. 

Vane le cure prestate e la corsa in ospedale a Padova: non c'è stato nulla da fare. Da un primo esame medico, la vittima avrebbe una ferita d'arma da taglio al petto, vicino al cuore, che di fatto non gli avrebbe dato scampo. Immediatamente sono scattate le indagini per ricostruire quanto accaduto e ritrovare l'arma del delitto. Sono state acquisite le immagini della videosorveglianza della zona, con la speranza di recuperare un indizio, una targa di un auto, un volto che diano alle indagini una svolta decisiva. Mattia Caruso, secondo quanto riporta PadovaOggi, avrebbe ascoltato musica e trascorso la serata in un locale di Abano con la fidanzata e attorno alle 23,30 sarebbe uscito. Alla compagna avrebbe detto di aspettarlo in auto, doveva parlare con un conoscente. La lite e la violenta aggressione è avvenuta a quel punto nei pressi del parcheggio, mentre centinaia di persone stavano divertendosi poco distante. Nessuno ha visto o sentito qualcosa?

Una finestra di pochi minuti in cui adesso l'attività dei carabinieri si sta concentrando, per capire cosa sia successo.  Dopo essere stato accoltellato il giovane ha avuto la forza di risalire sulla vettura, ma poco dopo ha accostato e si è accasciato. Si indaga per omicidio volontario. Nel frattempo, il magistrato che coordina l'inchiesta ha affidato l'incarico per l'autopsia. L'attività dei carabinieri è anche concentrata per ricostruire la vita di Mattia Caruso, le sue compagnie, la vita privata, con l'obiettivo di trovare un movente all'omicidio. Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia Caruso accoltellato al cuore: l'omicidio è un giallo

Today è in caricamento