rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Feroce omicidio / Romania

Mauro Donato Gadda: l'imprenditore italiano è stato brutalmente ucciso in Romania

Il cadavere del 64enne è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di ieri a Magurele, alle porte di Bucarest: diverse fratture alle ossa delle mani, costole rotte e il cranio spaccato

Un omicidio feroce. Il cadavere carbonizzato di un imprenditore italiano di 64 anni, Mauro Donato Gadda, è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di ieri a Magurele, alle porte di Bucarest. Secondo quanto riportato dalla polizia locale e in base ai primi risultati dell'autopsia, il corpo del 64enne di Busto Garolfo, in provincia di Milano, presentava diverse fratture alle ossa delle mani, varie costole rotte e il cranio spaccato. E' stato massacrato.

Mauro Donato Gadda, dopo essere stato ammazzato, è stato bruciato e rinchiuso nel portabagagli di una Dacia Logan. Il veicolo poi è stato abbandonato nelle campagne. Si ipotizza un contesto mafioso, e su questo indagherebbe la magistratura. Due persone sarebbero già state fermate, ma non ci sono conferme ufficiali. Gadda, in base alle notizie dei quotidiani locali, viveva da ormai dieci anni in Romania dove si era stabilito tra le città di Giurgiu e di Bucarest, ed era socio assieme ad una coppia, marito e moglie, ben nota nella comunità imprenditoriale romena, di un'azienda attiva nel settore di pompe e filtri di acqua.

Articolo aggiornato l'11 maggio 2022 alle ore 16,12 // Inserita foto dell'imprenditore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Donato Gadda: l'imprenditore italiano è stato brutalmente ucciso in Romania

Today è in caricamento