rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Malato di SLA pubblica messaggio e foto shock sul web: "Meglio l'eutanasia"

“L’eutanasia deve essere un diritto per i malati terminali - spiega il consulente e formatore psico-pedagogico - e spero che questa scintilla possa trasformarsi in una infuocata provocazione utile a questa causa”

Massimo "Max" Fanelli, 54 anni, è una malato di SLA, sclerosi laterale amiotrofica. Ha scelto la rete, il web per la sua personale battaglia a favore dell'eutanasia. La sua foto con impressa la scritta  “Se vuoi avere il diritto di decidere sulla mia vita prenditi anche la mia malattia. Sì all’eutanasia” sta facendo il giro del web nelle ultime ore.

“L’eutanasia deve essere un diritto per i malati terminali - spiega il consulente e formatore psico-pedagogico - e spero che questa scintilla possa trasformarsi in una infuocata provocazione utile a questa causa”. Per tutta la vita Max, fondatore dell’associazione “I Compagni di Jeneba”, ha aiutato gli altri. E anche in questa occasione non smette di chiedere a tutti quelli che possono di aiutare i bambini poveri della Sierra Leone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malato di SLA pubblica messaggio e foto shock sul web: "Meglio l'eutanasia"

Today è in caricamento