Lunedì, 14 Giugno 2021
MESSICO

Messico, il patrigno la getta in piscina: muore bimba di tre anni

L'uomo è stato inchiodato dalle telecamere dell’hotel ed è stato arrestato dalla polizia. Ecco il video shock

Orrore in Messico. Una bambina di tre anni è morta dopo essere stata lanciata più volte in piscina dal patrigno. Tutto mentre la madre dormiva nella sua stanza.

Il fatto è avvenuto lo scorso dodici agosto in un albergo di Morelia, capoluogo dello Stato di Michoacan, nel Messico centrale.

L'uomo è stato inchiodato dai filmati registrati dalle telecamere dell’hotel ed è stato arrestato dalla polizia.

Dalle immagini, diffuse dall’agenzia di stampa Quadratin, si vede l’uomo lanciare ripetutamente in acqua la piccola che alla fine morirà affogata.

Un video davvero scioccante. 

IMMAGINI NON ADATTE AD UN PUBBLICO SENSIBILE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messico, il patrigno la getta in piscina: muore bimba di tre anni

Today è in caricamento