Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Italia

Vento forte sull'Italia: a Bologna danni all'ospedale, "coprifuoco" nel Piacentino

"Chiediamo ai cittadini di non muoversi da casa, continuano a cadere piante e rami sulle strade". L'accorato appello del presidente della provincia di Piacenza non è il solo a segnalare disagi che il maltempo sta portando su tutt'Italia

Neve, ghiaccio ma soprattutto vento: da nord a sud, l'Italia è costretta a fare i conti con un'ondata di maltempo di cui ha fatto le spese soprattutto la circolazione stradale e ferroviaria. 

"Abbiamo condizioni meteo veramente proibitive - ha sottolineato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio - Stanno lavorando al massimo per poterle ripristinare tutte, ma le condizioni sono molto complicate oggi, ci vorrà pazienza".

Neve abbondante anche sulle strade con mezzi spargisale e sgombraneve in azione in Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia. In Liguria attese nuove, intense precipitazioni, anche a carattere temporalesco: complessa l'azione dei venti, con raffiche fino a 158 km orari.

A Chiavari, in provincia di Genova, è tracimato il fiume Entella a causa delle abbondanti piogge delle ultime ore. Una piccola tromba d'aria ha colpito nel pomeriggio il porto di Genova

Piogge sul Veneto e su tutto il Friuli Venezia Giulia, dove la Protezione civile regionale prevede per le prossime ore un aumento dei livelli dei corsi d'acqua.

Il presidente della Provincia di Piacenza lancia un appello: "Chiediamo ai piacentini di non muoversi da casa, continuano a cadere piante e rami sulle strade".

Nel Bolognese il forte vento ha provocato la caduta di alberi, il distacco di grondaie e antenne e anche il sollevamento di pergolati. Alcune lamiere sono in bilico all'ospedale Porretta: si sono parzialmente distaccate dalla copertura e rischiano di cadere sull'ingresso principale e del pronto soccorso.

A Firenze scuole di ogni ordine e grado chiuse nelle zone interessate dall'allerta. 

Ma è soprattutto il vento a creare disagi: i vigili del fuoco al lavoro anche in Umbria e nel Lazio per allagamenti e caduta di rami. In Abruzzo ritrovati, in buone condizioni, i tre escursionisti di cui da ieri si erano perse le tracce sul Gran Sasso. 

A Roma si alza il vento ed è strage di alberi: tronchi crollati in strada e vicino le scuole

albero Casalotti-2-2

La Protezione civile prevede nuovi rovesci e temporali, anche sul Molise, nelle prossime 24-36 ore. Situazione difficile in Sicilia, dove sono interrotti i collegamenti con le isole minori, e in Sardegna, dove l'allerta meteo è estesa fino alle 23 di stasera.

Le previsioni meteo per martedì 12 dicembre

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diffusamente instabile su Toscana, Umbria, Marche e sulla Romagna. Neve sulle Alpi orientali sopra 1200 metri, in Appennino a quote superiori. Qualche pioggia sulla Sardegna, soleggiato al Sud e al Nordovest. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vento forte sull'Italia: a Bologna danni all'ospedale, "coprifuoco" nel Piacentino

Today è in caricamento