Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Allerta maltempo della Protezione civile: ancora nevicate e venti forti

La zona del medio Adriatico sarà la più colpita. Diramata criticità arancione sull'Abruzzo. Problematica la situazione nelle zone in queste ore colpite dalle nuove scosse di terremoto

LE ZONE A RISCHIO

L'avviso prevede il persistere di venti forti o di burrasca, nord-orientali su Veneto e Toscana, mentre sono previste nevicate sui settori nord-orientali di Toscana, fino a pianura, e Campania, sopra i 400-600 metri, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati.

Ancora nevicate su Umbria orientale, Marche, Abruzzo e Molise, con quota neve al di sopra dei 100-300 metri con apporti al suolo generalmente deboli sull'Umbria, da moderati ad abbondanti sulle altre regioni. Neve ancora sopra i 400-600 metri su Sardegna, Lazio orientale, Basilicata e Puglia, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati. 

Attesi venti forti o di burrasca, dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca forte, su Piemonte meridionale, Liguria e Sardegna, dai quadranti nord-orientali sempre con raffiche di burrasca forte, su Marche, Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise, mentre venti dai quadranti orientali sulla Puglia. 

Previste, inoltre, mareggiate lungo le coste esposte della Sardegna e delle regioni adriatiche. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata allerta arancione sul settore orientale dell'Abruzzo, gialla su Marche, sul settore occidentale dell'Abruzzo, sul Molise, sulle zone interne della Campania, sulla Puglia e sulla Sicilia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta maltempo della Protezione civile: ancora nevicate e venti forti

Today è in caricamento