rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Il piano

Mezzi pubblici gratis per i profughi ucraini in tutta Italia

L'obiettivo è agevolare il passaggio dei profughi. L'invito è stato raccolto da Ferrovie dello Stato e non solo; la stessa cosa abbiamo fatto con i concessionari autostradali''. Nei prossimi giorni ci saranno più dettagli

Gratuità nel sistema di trasporto pubblico per i profughi ucraini in Italia. Dell'iniziativa del Ministero dei Trasporti ha parlato il ministro Enrico Giovannini, ospite di Sabato Anch'io su Rai Radio1. L'obiettivo, spiega è ''agevolare il passaggio dei profughi. L'invito è stato raccolto da Ferrovie dello Stato e non solo; la stessa cosa abbiamo fatto con i concessionari autostradali''. Nei prossimi giorni ci saranno più dettagli.

Si chiarisce intanto il nuovo Piano dei rifugiati del Governo, che ha definito un modello organizzativo e altri fondi con il nuovo decreto. L'Italia ha fondi per ospitare circa 83mila profughi ucraini, grazie alla rete dei centri di accoglienza e di integrazione, le famiglie e le strutture di Comuni, enti, terzo settore e sistemazioni autonome.

Il piano per accogliere 83mila profughi subito

"Nelle scuole italiane ora ci sono 2570 ragazzi e ragazze ucraine, crescono con circa 180-200 bambini al giorno, quindi in modo notevole. I due terzi da noi frequentano la scuola dell'infanzia o quella primaria, ma arriveranno anche i ragazzi più grandi", ha riferito il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi. "L'altra sera in un Consiglio dei ministri Europeo ho visto il ministro ucraino Shkarlet, il quale ci ha chiesto di aiutare i più grandi a rimanere in contatto sulla loro piattaforma Dad. E noi li aiuteremo". Come vi siete organizzati dal punto di vista sanitario? "Abbiamo garantito loro le vaccinazioni di base che per noi sono scontate, come quelle contro la polio o il morbillo, con un segno di solidarietà vero che il nostro Paese sta dando. Poi facciamo i tamponi e ovviamente – ha spiegato Bianchi a 'Radio1 in vivavoce' - mettiamo a disposizione la possibilità di fare il vaccino per il Covid".

"Pensiamo di stanziare 400 milioni, un quarto destinato ai servizi sanitari per chi entrerà in Italia, e poi a lato stanziamenti per il sistema dell'istruzione per proseguire l'anno scolastico ma anche per accogliere nuovi eventuali alunni", ha detto il ministro dell'Economia Daniele Franco. Ma potrebbe non bastare. In Italia "il numero dei profughi è molto incerto, non credo ci fermeremo a 67mila", ha spiegato ieri il premier Mario Draghi. In prospettiva il numero di arrivi da quei territori di guerra verso l'Unione è destinato a salire e "la stima è di almeno 5 milioni", spiega il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, secondo il quale serve con "urgenza fare progressi nel negoziato sul nuovo patto sulla migrazione e l'asilo, proseguendo le discussioni sulla riforma migratoria nell'Ue".

Al momento sono 53.669 le persone in fuga dal conflitto arrivate finora nel nostro Paese. Il Governo, attraverso la Protezione civile, è pronto "a definire ulteriori forme di sostentamento per l'assistenza delle persone titolari della protezione temporanea che abbiano trovato autonoma sistemazione", per un tetto di tre mesi dall'ingresso nel territorio nazionale e per un massimo di 60mila profughi. In tutto 83mila i posti che si prevede finora di poter mettere a disposizione, soprattutto garantendo fondi. Il sistema prevede già attualmente di poter ospitare 8mila rifugiati nei Centri di accoglienza straordinaria e nelle strutture del 'Sistema di accoglienza integrata' (rispettivamente 5mila e 3mila)

C'è sul sito del Viminale è intanto comparso un vademecum di "benvenuto" (tradotto anche in ucraino, russo e inglese) che fornisce informazioni su obblighi sanitari anti Covid, istruzioni per la richiesta di un alloggio per sé e per la propria famiglia e la regolarizzazione sul territorio italiano nei novanta giorni di permanenza. Fino al 31 marzo, entro 48 ore dall'ingresso nel territorio nazionale bisogna effettuare, tramite tampone, un test molecolare o antigenico per il Covid.

E se Papa Francesco andasse in Ucraina?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzi pubblici gratis per i profughi ucraini in tutta Italia

Today è in caricamento