rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Mistero / Bari

Il giallo di Michelle: trovata carbonizzata in campagna, una lama conficcata nel petto

Il corpo dell'igienista dentale, 55 anni e madre di due figlie, è stato trovato dieci giorni fa a Santeramo in Colle. Il fascicolo aperto dalla procura è per istigazione al suicidio: c'è ancora qualcosa che non torna

La tragica fine di Michelle Baldassarre è ancora un giallo. Il 9 febbraio il suo corpo carbonizzato è stato ritrovato nelle campagne di Santeramo in Colle, in provincia di Bari. La donna, igienista dentale di 55 anni, era madre di due figlie di 26 e 28 anni. Davvero da sola si è conficcata un coltello nel torace e poi si è cosparsa di benzina? O c'è dell'altro? Il fascicolo aperto dalla procura è per istigazione al suicidio. 

Sul luogo dove è stato ritrovato il cadavere di Michelle Baldassarre non c'era una tanica di benzina. L'esame sul corpo avrebbe poi rivelato una ferita d'arma da taglio al torace e una parte di lama ancora conficcata. La Procura di Bari ipotizza un gesto estremo della donna, anche se la dinamica emersa finora appare molto complessa e atroce. Si lavora per escludere che possano esserci delle responsabilità di terzi. Nessun benzinaio della zona ricorderebbe la donna acquistare benzina in quei giorni, secondo quanto riportano oggi alcuni quotidiani.

L'igienista aveva un rapporto burrascoso con il marito, commercialista, il quale da prima di Natale è agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia. L'uomo non è indagato per la morte della moglie. Il 23 dicembre Michelle era stata collocata in una struttura protetta nel Barese. Poi dopo 40 giorni aveva deciso di andare via. Il 9 febbraio, come tutti i giorni, aveva fatto acquisti in tabaccheria e in panetteria. Si sarebbe dovuta recare presso lo studio del fratello, ma nel corso della mattinata di lei si perdono le tracce. La figlia l'attendeva a pranzo, non è mai arrivata. 

Quello stesso giorno dal numero di Michelle Baldassarre viene inviato ad alcuni familiari un messaggio con la posizione Gps precisa in contrada Pantarosa: lì sarà ritrovato il corpo carbonizzato. I funerali della donna sono stati celebrati ieri in forma strettamente privata a Santeramo in Colle. Le indagini continuano.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo di Michelle: trovata carbonizzata in campagna, una lama conficcata nel petto

Today è in caricamento