Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Milano

Firma per accogliere i migranti: sindaco minacciato di morte

Una lettera con minacce e insulti è stata inviata a Lorenzo Gaiani, primo cittadino di Cusano Milanino, nel milanese, dopo aver sottoscritto il Protocollo sull’accoglienza dei profughi e richiedenti asilo

Lorenzo Gaiani

Una lettera anonima con insulti e minacce di morte è stata recapitata al sindaco di Cusano Milanino, nell’hinterland milanese, per aver firmato il Protocollo sull’accoglienza dei profughi e richiedenti asilo. L'annuncio è stato fatto dallo stesso primo cittadino, Lorenzo Gaiani, sul suo profilo Facebook

“Ieri mattina ho ricevuto in Comune una lettera, naturalmente anonima, contenente insulti e minacce di morte connessi alla mia decisione di sottoscrivere il Protocollo sull’accoglienza dei profughi e richiedenti asilo predisposto dal Prefetto di Milano nel maggio scorso” ha scritto sul suo profilo Facebook. “Ho immediatamente consegnato quell’ignobile documento ai carabinieri per le necessarie indagini – ha scritto il sindaco – simili minacce, per quanto spiacevoli, non incidono in nulla nè sulle mie scelte politiche di fondo nè sulla mia quotidiana attività di amministratore. Resta la preoccupazione per l’imbarbarimento del clima generale del nostro Paese, già evidenziato da consimili minacce giunte ad altri amministratori di ogni schieramento politico”.

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firma per accogliere i migranti: sindaco minacciato di morte

Today è in caricamento