Migranti, 61.903 sbarchi in Italia da inizio anno: +17,3% rispetto allo stesso periodo del 2016

Ricollocamenti al palo, verso i paesi Ue poco più di 6mila migranti. Secondo gli ultimi dati resi noti dal Viminale, la Regione che accoglie il maggior numero di migranti è la Lombardia (13%), seguita da Lazio (9%) e Campania (9%)

Dall'inizio del 2017 a oggi sono 61.903 i migranti sbarcati sulle coste italiane, il 17,3% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (52.775). Sono gli ultimi dati resi noti dal Viminale, secondo cui attualmente la regione che accoglie il maggior numero di migranti è la Lombardia (13%), seguita da Lazio (9%), Campania (9%), Piemonte (8%), Veneto (8%), Emilia Romagna (8%), Toscana (7%), Puglia (7%) e Sicilia (7%).

Ricollocamenti al palo: sono poco più di 6mila

Ad essere ricollocati in 18 Paesi europei sin qui sono stati 5.964 adulti, 537 minori e 4 minori non accompagnati; le richieste già approvate e in attesa di solo transfer riguardano 692 adulti, 92 minori e un minore non accompagnato mentre le richieste in attesa di approvazione riguardano 995 adulti, 151 minori e 12 minori non accompagnati.

migranti 12 giugno 2017-2

Il Paese di origine del maggior numero di migranti - secondo quanto dichiarato al momento dello sbarco - è la Nigeria (9.457), davanti a Bangladesh (7.133), Guinea (75.962), Costa d'Avorio (5.658), Gambia (4.018), Senegal (3.937), Marocco (3.330), Mali (3.153), Eritrea (2.560) e Sudan (2.328). Dall'1 gennaio al 31 maggio, i minori stranieri non accompagnati sbarcati sono stati 8.312.

Gentiloni: "Più investimenti in Africa"

 "L'Africa è un continente con straordinarie opportunità, dobbiamo essere nelle possibilita' di mobilitare investimenti, di migliorare la sicurezza e la vita dei giovani e delle donne". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni partecipando al summit a Berlino sull'Africa alla presenza della Cancelliera tedesca Angela Merkel.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dobbiamo garantire la crescita per tutto il mondo. Il Continente africano - ha sottolineato Angela Merkel - ha potenzialita' enormi. Vogliamo capire come poter aiutare, i livelli di crescita sono stati insufficienti, dobbiamo assicurare stabilita', sicurezza, integrazione, prospettiva ai giovani, ha detto la Merkel che ha ricordato le tragedie del mare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento